NewsTecnologia

Xbox Cloud Gaming ora gira completamente su Xbox Series X

I servizi di cloud gaming come Xbox Cloud Gaming offrono agli utenti finali performance di alto livello e tempi di caricamento ridotti, ma sul server remoto è ovviamente necessario l’hardware adeguato per garantire il livello di prestazioni richiesto. Per Xbox Cloud Gaming, come fa sapere adesso Microsoft, si tratta di server ora interamente alimentati con console di nuova generazione Xbox Series X. Questo garantirà migliori prestazioni in termini di frame rate e di tempi di caricamento.

Xbox Series X per l’elaborazione di Xbox Cloud Gaming

Negli ultimi mesi Microsoft ha abilitato il gameplay a 1080p e a 60 fps, ma non è ancora chiaro se il nuovo potenziamento all’hardware possa garantire l’inoltro di immagini in 4K. Inoltre, la casa di Redmond renderà presto disponibile Xbox Cloud Gaming anche su dispositivi diversi da smartphone, tablet e browser. Sta infatti lavorando a un’app Xbox dedicata ai TV che permetterà di giocare in streaming senza dover possedere una console.

Xbox Series X

Dovrebbero arrivare anche dei dispositivi di streaming da collegare al TV a supporto del servizio: tutte cose che richiederebbero un adeguamento della risoluzione per poter sfruttare pienamente i TV 4K. Xbox Cloud Gaming dovrebbe presto diventare disponibile attraverso l’Xbox web store e, si dice, anche in Facebook Gaming, attraverso l’adeguamento della tecnologia xCloud che ne è alla base.

Questa tecnologia è ora disponibile in più di 26 nazioni e sarà presto integrata anche in Xbox Game Pass, con nuove offerte di abbonamento.