NewsTecnologia

Windows 10 Spring Creators Update, la RTM arriva all’ultima fase beta

Microsoft ha rilasciato la nuova Windows 10 build 17133 agli utenti Insider iscritti al canale Release Preview, che è quello specifico per gli update previsti per il rilascio al pubblico di massa. Se negli scorsi giorni c’era stata un po’ di confusione in merito, il rilascio della versione in questa fase può significare solo una cosa: è la conferma che la build 17133 è la RTM, ovvero la versione finalizzata dello Spring Update, quella che tutti riceveremo il giorno del debutto al pubblico.

Questa versione è stata inizialmente distribuita lo scorso 27 marzo sul canale Veloce, e ha subito raggiunto il canale Lento il 30 marzo. Microsoft non ha ancora compiuto un annuncio ufficiale a riguardo del rilascio al pubblico della versione, né ne ha rivelato il nome ufficiale. I giornalisti statunitensi lo chiamano Spring Update (o Spring Creators Update) per via di alcune indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane, ma ufficialmente non sono stati rilasciati dettagli.

Noto internamente come Redstone 4, l’aggiornamento contiene nuove funzionalità. Quella principale è ovviamente Timeline, che consente di viaggiare nel tempo all’interno dello storico delle modifiche dei documenti o dei lavori in corso. Ci sono anche alcuni elementi ridisegnati, come parti delle Impostazioni, di Edge, e molti altri hanno ricevuto il Fluent Design. Una volta che ha raggiunto lo stadio di Release Preview, il roll-out pubblico non può che essere imminente.

Proprio com’era avvenuto con il rilascio nel canale Lento, Microsoft sta attualmente testando un rilascio a scaglioni anche sul canale Release Preview. È possibile installare l’aggiornamento manualmente su Windows Update, ma la procedura non avverrà automaticamente per tutti gli utenti iscritti al canale prima del prossimo lunedì, 9 aprile.