WhatsApp, ecco le 6 funzioni che hanno migliorato e miglioreranno i messaggi vocali

WhatsApp sta implementando nuove funzionalità per i messaggi vocali – alcune delle quali già abilitate su alcuni client – su un numero superiore di client in tutto il mondo. Stando ai numeri rilasciati dall’azienda gli utenti inviano in media 7 miliardi di messaggi vocali al giorno sulla piattaforma, e da qui nasce l’idea di migliorarli rendendoli più interattivi.

L’invio di messaggi vocali su WhatsApp è possibile da anni, con l’introduzione della feature che risale al 2013. La piattaforma nasce prevalentemente per l’invio di messaggi testuali, tuttavia i numeri rilasciati dal team rivelano quanto i messaggi audio siano rilevanti nelle comunicazioni dei propri utenti. La feature è sempre stata piuttosto basilare, ma l’azienda si sta concentrando sulla feature per renderla più completa e meno invasiva.

Alcune delle novità annunciate in queste ore sono state già implementate su un gran numero di client, tuttavia l’azienda è tornata sull’argomento dichiarando che arriveranno a tutti gli utenti nelle “prossime settimane”. Di seguito un estratto dal comunicato che ha diffuso WhatsApp in queste ore:

“I messaggi vocali hanno reso le conversazioni degli utenti ancora più personali. Con la voce, le emozioni traspaiono in modo più naturale rispetto ai messaggi di testo, e in molte situazioni i messaggi vocali sono la forma di comunicazione prediletta su WhatsApp. Questo perché sono facili da usare per tutti e per qualsiasi scopo, che sia raccontare una storia, sentire la voce di una persona cara o semplicemente per comodità”.

WhatsApp, le 6 novità che arriveranno a tutti “nelle prossime settimane”

WhatsApp ha diffuso nella nota le novità che arriveranno su tutti i client nelle prossime settimane migliorando “ulteriormente l’esperienza d’uso dei messaggi vocali”. Fra queste troviamo feature in test da tempo e distribuite su alcuni client in tutto il mondo, anche in Italia. Eccole tutte, così come annunciate:

  • Riproduzione in background: ti consente di continuare ad ascoltare un messaggio vocale anche se la pagina della relativa chat è chiusa, così puoi fare altro nel frattempo.
  • Metti in pausa/riprendi registrazione: se necessario, puoi mettere in pausa la registrazione di un messaggio vocale e riprenderla quando ti è più comodo.
  • Visualizzazione a forma d’onda: la rappresentazione visiva dell’intensità del suono del messaggio vocale aiuta a seguire la registrazione.
  • Ascolta anteprima: riascolta i tuoi messaggi vocali prima di inviarli.
  • Continua riproduzione: se metti in pausa un messaggio vocale, puoi ricominciare ad ascoltarlo dallo stesso punto in cui l’avevi lasciato quando riapri la chat.
  • Riproduzione veloce per i messaggi inoltrati: riproduci a velocità 1,5x o 2x anche i messaggi vocali inoltrati.

I messaggi vocali non sono l’unica area su cui l’azienda sta concentrando i propri sforzi, dal momento che attualmente sono in test feature come le reazioni ai messaggi, i sondaggi e il supporto al multi-device, attualmente in beta.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!