NewsTecnologia

Volkswagen, un robot ricaricherà le auto elettriche

Volkswagen, che recentemente sta investendo parecchio per sostenere la sua nuova auto elettrica ID.3, ha sviluppato un sistema in grado di fare il pieno di energia ai veicoli di nuova concezione a propulsione elettrica. Si tratta di un robot con accumulatore di energia in grado di spostarsi in autonomia, raggiungere l’auto da ricaricare, agganciare ad essa una batteria ed eseguire il “pieno”.

Il conducente del veicolo elettrico che necessita della ricarica può richiamare il robot servendosi di un’app installata sul proprio smartphone o di un sistema di tipo comunicazione V2X (Vehicle-to-everything) presente sull’auto. Il robot può fornire energia, anche in corrente continua, fino a 50 kW, equipaggiando vari dispositivi di accumulo, ciascuno dei quali costituito da un pacchetto di 25 kWh di energia. Spostandosi in autonomia tramite un sistema di intelligenza artificiale, aggancia le batterie, le porta in prossimità dell’auto da ricaricare e inizia la ricarica. Successivamente, recupera una seconda batteria per agganciarla a un’altra auto. Quando la prima ricarica sarà completa aggancerà la batteria esausta e la ricondurrà al sistema principale per ricaricarla.

Volkswagen, un robot ricaricherà le auto elettriche

Studiato per poter essere usato nei parcheggi, il robot può spostarsi in autonomia grazie a dei sensori, scanner laser e videocamere. Può anche essere trainato con un altro veicolo. Un progetto con cui Volkswagen intende risolvere il problema della congestione nei parcheggi, quando più auto rimangono in attesa che le stazioni di ricarica si liberino. Può aiutare anche a ridurre il lavoro di adattamento delle strutture di ricarica, abbattendo i costi per l’installazione delle colonnine di ricarica sul territorio.

Il lavoro di Volkswagen nell’ottica di migliorare le modalità di ricarica delle auto elettriche è dunque costante. Con altri produttori, fa già parte del consorzio Ionity che punta a realizzare 400 stazioni di ricarica utrarapida in Europa. Precedentemente, Volkswagen aveva annunciato un piano per l’installazione di 36 mila punti di ricarica in Europa entro il 2025 in collaborazione con i suoi rivenditori.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"