NewsTecnologia

Twitch annuncia un cambio di prezzo per gli abbonamenti

Il prezzo di un abbonamento di livello 1 equivale a 4,99 dollari e Twitch si è reso conto che questa cifra non ha lo stesso valore in tutti i paesi del mondo. Twitch ritiene quindi sia arrivato il momento di adeguare i prezzi degli abbonamenti in funzione del valore della moneta nei diversi paesi. L’obiettivo è quello di mettere gli utenti nelle condizioni di supportare i propri creator, godendo appieno dei benefici dell’abbonamento. In realtà, si tratta proprio di una campagna per il sostegno di Twitch, una piattaforma che ricordiamo essere di proprietà di Amazon, e di espansione nei paesi diversi dagli Stati Uniti, con un supporto finanziario per gli stessi creator nel primo periodo di applicazione dei nuovi prezzi.

Twitch: cambio tariffe per abbonamenti di livello 1

Come annunciato in questa pagina, si punta a creare condizioni più eque a prescindere dalla parte del mondo in cui viene sottoscritto l’abbonamento. Quest’ultimo è molto importante perché permette agli utenti di esprimere la propria stima verso il creator e finanziare la presenza di quest’ultimo e il suo ruolo di comunicatore.

Twitch: cambio tariffe per abbonamenti di livello 1

La percentuale di utenti attivi in Europa o Asia che supportano i creator con un abbonamento è circa il 50% più bassa rispetto al Nord America, ha rilevato Twitch, e in America Latina è quasi l’80% in meno. Si è ritenuto quindi che fosse arrivato il momento di adeguare i prezzi degli abbonamenti a seconda dei diversi paesi.

Nei prossimi mesi, dunque, Twitch cambierà il prezzo degli abbonamenti (abbonamenti esistenti, nuovi abbonamenti a pagamento e abbonamenti regalo) nella maggior parte dei paesi, per renderlo più accessibile. I primi paesi dove avverrà questa operazione saranno Messico e Turchia, il 20 maggio 2021. I nuovi prezzi per gli abbonamenti di livello 1 sono in Turchia di 9,90 TRY e in Messico di 48 Pesos.

Dopo Messico e Turchia sarà la volta della gran parte dei paesi in Asia, America Latina, Medio Oriente, Africa ed Europa (Italia inclusa), a partire dal terzo trimestre 2021. Questa introduzione graduale aiuterà la community ad adattarsi più facilmente a un cambiamento così importante.

I prezzi degli abbonamenti, nella maggioranza dei paesi ad esclusione degli Stati Uniti, saranno abbassati. Tuttavia, non viene ancora rivelata l’entità del calo e il prezzo definitivo nelle nazioni coinvolte.

Per i creator significa i loro spettatori potrebbero vedere prezzi diversi, a seconda del paese dal quale seguono le live. Prima di arrivare a questa decisione Twitch ha condotto diversi test sui prezzi, constatando come i prezzi più bassi aumentassero gli abbonamenti mensili complessivi e le entrate dei creator. In un recente test in Brasile, i prezzi più bassi hanno più che raddoppiato le entrate dei creator e il numero totale di abbonati.

Le nuove promozioni di Twitch per chi si abbona o regala un abbonamento per la prima volta hanno mostrato un aumento delle entrate anche in America Latina e in Europa. Per facilitare, inoltre, l’adattamento nel periodo iniziale, in modo che questo abbassamento dei prezzi di abbonamento non incida troppo per gli streamer, Twitch sta lanciando un programma di 12 mesi che garantirà un certo livello di entrate per i creator idonei.

In particolare, Twitch coprirà il 100% delle entrate di base del canale e del sub Prime (se necessario) per tre mesi, compreso il mese del cambiamento di prezzo. Dopodiché, diminuirà lentamente i pagamenti degli incentivi del 25% ogni tre mesi per i successivi 9 mesi, per un totale di 12 mesi di fornitura di incentivi per l’adeguamento delle entrate. Se il creator trasmette in live streaming, nel corso di un mese, almeno l’85% delle sue ore di base, soddisfacendo certi altri criteri di idoneità, Twitch pagherà un “incentivo per l’adeguamento delle entrate” per compensare eventuali entrate mancate dai subs. Quando i creator superano la loro media – cioè ottengono più entrate dagli abbonamenti – riceveranno l’importo aumentato, non il pagamento dell’incentivo, ma possono essere idonei per i mesi futuri, in caso ne avessero bisogno.

Una volta che i prezzi degli abbonamenti locali inizieranno a essere applicati, i creator idonei saranno in grado di utilizzare la loro Creator Dashboard per visualizzare i loro importi mensili di base, le entrate effettive dell’abbonamento e i prossimi requisiti di streaming.

Ricordiamo che la sottoscrizione dell’abbonamento conferisce diversi tipi di benefici come la visione senza pubblicità (quando abilitata dal creator), le emotes personalizzate, i moltiplicatori di Channel Point e la modalità chat per i sub.

Leggi anche: Paolocannone, il MOBA e il futuro degli eSport