NewsTecnologia

Tokyo 2020, il Doodle di Google dedicato alle Olimpiadi è un vero videogioco

Al via i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, evento che Google ha deciso di celebrare a modo suo, con un esclusivo Doodle interattivo. Questa volta il colosso di Mountain View ci propone un autentico videogioco, ispirato ai classici titoli di stampo nipponico a 16 bit: L’Isola dei Campioni ci mette nei panni di Lucky, un gatto ninja che affronta una serie di sfide – tutte a tema sportivo – e fa la conoscenza di alcuni eccentrici personaggi, tutti ispirati al folklore giapponese.

L’Isola dei Campioni: il Doodle-gioco per le Olimpiadi 2020

Visitando la home page di Google.com trovate il nuovo Doodle-gioco dedicato alle Olimpiadi di Tokyo 2020: avviando il gioco venite accolti da un colorato filmato in stile anime, prodotto in collaborazione con il team giapponese di Studio 4°C (Memories, I figli del mare). Per il design dei personaggi, lo studio d’animazione dichiara di essersi ispirato alle storie popolari del Giappone, richiamando figure e altre icone dei racconti più conosciuti nel Paese del Sol Levante.

isola campioni google doodle

Ha dunque inizio l’avventura di Lucky ne L’Isola dei Campioni. Per controllare il piccolo gatto ninja basta utilizzare i tasti direzionali della tastiera o, in alternativa, la solita combinazione WASD; con la barra spaziatrice è invece possibile interagire con gli abitanti dell’isola, effettuare una capriola per muoversi più rapidamente o eseguire determinate azioni.

Si possono intrattenere delle conversazioni con gli altri personaggi – in puro stile jRPG -, i quali ci introducono alle sfide previste dall’Isola. Tra i diversi minigiochi disponibili troviamo il ping pong, il tiro con l’arco, il rugby, l’arrampicata e il nuoto sincronizzato – quest’ultimo, curiosamente, assume il gameplay di arcade quali Dance Dance Revolution.

isola campioni doodle google tokyo 2020

L’Isola dei Campioni è accessibile per l’intera durata dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e, al termine della celebrazione, resterà disponibile all’interno dell’archivio dei Doodle.