NewsTecnologia

TinyMOS Nano1: una nuova fotocamera per l’astrofotografia

Dopo l’introduzione della prima Tiny1, ora è arrivato il momento della presentazione della TinyMOS Nano1. Si tratta di una fotocamera pensata per l’astrofotografia che punta a rinnovare l’offerta della prima soluzione lanciata nel 2016 con un nuovo hardware e soprattutto un design rivisto.

TinyMOS Nano1

Secondo il produttore, la TinyMOS Nano1 avrà un peso  di di 100 grammi e sarà più compatta fino a tre volte rispetto alla Tiny1 e ma anche molto più potente e versatile. Le informazioni preliminari, allo stato attuale, sono scarse e i modelli che vedete in queste fotografie sono ancora pre-produzione.

TinyMOS Nano1 avrà un sensore Sony BSI che consente di arrivare a 12 MPixel per le fotografie e 4K per i filmati. Il sistema di montaggio delle lenti comprende il supporto per ottiche M12 e C-Mount. Il produttore ha deciso di sfruttare ancora il crowdfunding (Indiegogo) per permettere agli utenti di acquistare la nuova TinyMOS Nano1. Secondo le tempistiche rilasciate ufficialmente, il lancio è fissato per l’autunno del 2018 mentre la disponibilità effettiva e le prime spedizioni è data per Aprile 2019.

Ricordiamo che la Tiny1 (il primo modello del marchio) ha un sensore di BSI da 1/3″ con pixel da 2 µm in grado di arrivare a una risoluzione di 2,5K. Le immagini possono essere catturate con una risoluzione di 2688 x 1520 pixel e può contare su un SoC Qualcomm Snapdragon quad-core con frequenza di 1,8 GHz accoppiato a 4 GB di RAM. Il corpo è realizzato in alluminio con design unibody e integra uno schermo touch da 4,3″ oltre a GPS/GLONASS per la localizzazione.