The Last of Us Parte I troppo simile all’originale? Date un’occhiata al video-confronto

Il mese di settembre verrà inaugurato da una nuova release per PlayStation 5. Parliamo di The Last of Us Parte I, remake del mai troppo lodato survival di Naughty Dog, che ripropone la prima avventura di Joel ed Ellie con un comparto tecnico completamente rinnovato.

the last of us parte I

Ciononostante, molti fan del gioco originale sembrano ancora piuttosto scettici in merito alla bontà del rinnovamento grafico, motivo per cui gli sviluppatori hanno rilasciato un filmato in cui il nuovo titolo PS5 viene messo a confronto con l’opera del 2013. Basterà a convincere i giocatori?

The Last of Us vs. The Last of Us Parte I: il remake ha senso?

Direttamente dal profilo ufficiale di Naughty Dog, su Twitter è spuntato un breve filmato dedicato a The Last of Us Parte I. Nel video assistiamo ad una piccola sezione a cavallo che vede protagonista Joel, sezione che vediamo sia nella versione PS4 del gioco originale (The Last of Us Remastered, 2014) sia in quella realizzata per il remake in uscita su PlayStation 5.

Nonostante il video in questione sia abbastanza compresso, bastano pochi secondi per rendersi conto dell’elevata qualità del comparto grafico di Parte I. In particolare, si può notare l’enorme differenza legata al sistema d’illuminazione, che su PS5 può offrire luci e ombre più dettagliate e, in generale, uno scenario più realistico. Ulteriori differenze possono essere individuate nel fogliame e nelle vesti di Joel, che mostrano una mole poligonale sensibilmente maggiore.

Come già spiegato da Naughty Dog, l’hardware di PS5 ha permesso agli sviluppatori di implementare un motore fisico migliorato, un comparto di animazioni più fluide e realistiche e, grazie all’SSD integrato nella console, una maggiore velocità nelle transizioni tra gameplay e cutscene. The Last of Us Parte I permetterà ai giocatori di scegliere tra due diverse modalità visive: una che darà priorità alla risoluzione (4K nativo, 30 FPS) e una per il frame rate (4K dinamico, 60 FPS). Saranno inoltre supportati l’audio 3D e le feature aptiche del DualSense.

The Last of Us Parte I arriverà il 2 settembre su PS5 e, prossimamente, anche su PC.