NewsTecnologia

Tesla, record assoluto nel terzo trimestre. Ora la produzione è di 1 milione di auto all’anno

La crisi che ha messo in difficoltà il settore automotive sembra non intaccare l’operatività di Tesla. Nonostante la pandemia, nonostante la mancanza di semiconduttori, la crescita dell’azienda di Elon Musk non conosce sosta, e nel terzo trimestre fa segnare un nuovo record di consegne. Non si tratta solo del nuovo massimo di auto in mano ai clienti, ma è anche una crescita notevole rispetto al record precedente.

Nel Q2 2021, infatti, Tesla aveva consegnato la bellezza di 201.250 vetture, che all’epoca era un record. Cifra sopraffatta dal nuovo record di 241.300 esemplari, che rappresenta anche una crescita importante dal punto di vista della produzione. Di tutte queste consegne ben 237.823 sono nuove auto appena prodotte e non scorte di inventario.

Tesla non comunica, per ora, il dettaglio di vendite dei singoli modelli, ma accorpa Model 3/Y e Model S/X:

  • Model 3/Y: prodotte 228.882, consegnate 232.025
  • Model S/X: prodotte 8.941, consegnate 9.275

Da sottolineare anche l’aumento di produzione e di consegna per l’ammiraglia Model S, alla quale a breve si affiancherà anche la nuova Model X, il che si presuppone possa far aumentare ancora i numeri. Entro fine anno entrerà anche in funzione la nuova fabbrica di Berlino, la cui inaugurazione è attesa tra pochi giorni. Questa novità, unita al volume produttivo già in essere, fa sì che Tesla sia già in ritmo per vendite pari ad 1 milione di auto all’anno.

Gli analisti di Wall Street avevano previsto una media di 222.700 vetture consegnate, ed il fatto che questo dato sia stato ampiamente superato lascia ben sperare anche per i risultati finanziari, che come di consueto verranno comunicato più avanti.