Tesla perde la corona: l’auto elettrica più venduta in Europa non è uno dei suoi modelli

Il gruppo franco-italo-americano chiude i primi sei mesi del 2022 con un risultato senza precedenti, reso ancora più gratificante dall’aver soffiato il titolo a Tesla, da anni il marchio più venduto in Europa per le auto elettriche, e che puntualmente supera i suoi stessi record:105.413 auto vendute contro 78.277 .

A portare Stellantis in cima al podio sono state soprattutto la nuova Fiat 500 elettrica e la berlina subcompatta Peugeot e-208: la prima è stata la più richiesta in Italia e Germania, ottenendo un discreto successo anche negli altri Paesi dell’Europa Occidentale, la seconda la preferita in Francia.

Stellantis Lead

Finiti i festeggiamenti di rito dovranno iniziare le strategie di vendita per mantenere il titolo appena conquistato, perché difficilmente Tesla vorrà restare al palo. Secondo l’analista Matthias Schmidt l’azienda texana “Tornerà con il botto nel terzo trimestre” quando i blocchi del coronavirus in Cina finiranno, la produzione di Berlino aumenterà e i problemi di fornitura di semiconduttori miglioreranno. La sua previsione è tali circostanze permetteranno ad Elon Musk di consegnare circa 200.000 unità in Europa nella seconda metà dell’anno.

Black shine Tesla

Sembrerebbe quindi che il colpaccio di Stellantis sia frutto soprattutto di una fortunata serie di eventi e sarà interessante vedere come Carlos Tavares, CEO del gruppo automobilistico, deciderà di trarre vantaggio da queste favorevoli, ma temporanee, circostanze.