NewsTecnologia

Tesla, dalla Cina pronte le prime 7.000 Model 3 per il mercato europeo

Tesla, presso la propria Gigafactory di Shanghai, ha tenuto un evento per celebrare le prime 7.000 Model 3 prodotte in Cina e destinate al mercato estero precisamente al nostro europeo.

Nel passato anno il costruttore di auto elettriche è sbarcato in Cina costruendo la propria fabbrica in loco principalmente per soddisfare le richieste del continente asiatico: ma ora, a conti fatti, la produzione ormai ben avviata riesce a far fronte anche ad una produzione extra indirizzando parte delle Model 3 costruite a poter essere esportate.

Clicca per ingrandire

“Il 26 ottobre, presso la Tesla Gigafactory di Shanghai, si è tenuto un evento per i veicoli di fabbricazione cinese esportati in Europa. Circa 7.000 veicoli Model 3 di fabbricazione cinese partiranno domani per l’esportazione nel mercato europeo. Si prevede che arriveranno in Belgio alla fine del prossimo mese e saranno vendute a una dozzina di paesi tra cui Germania, Francia, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Svizzera e Svezia”.

“La Model 3 prodotta in Cina può ora non solo rifornire il mercato cinese su larga scala, ma anche soddisfare tutti i requisiti di certificazione per entrare nel mercato europeo” ha dichiarato Zhu Xiaotong, responsabile del mercato cinese per Tesla.

Clicca per ingrandire

L’attuale regime di produzione della Gigafactory Shanghai è nell’ordine di 3.500-4.000 veicoli a settimana e per il momento è stato divulgato il solo volume di questa prima spedizione di 7.000 unità verso il vecchio continente, invece non è stata comunicata alcuna informazione su come procederanno gli ordini e le spedizioni al di fuori del mercato cinese da qui in avanti.