NewsTecnologia

Supercell ha ingaggiato 36 team di eSport per la Clash Royale League

Supercell ha ingaggiato 36 team professionistici per la fase finale a squadre della Clash Royale League, la quale incoronerà i migliori giocatori di Clash Royale al mondo attraverso una serie di tornei con un montepremi di un milione di dollari. Mentre l’anno scorso un giocatore messicano si laureò Campione del Mondo individualmente, quest’anno Supercell offre ai giocatori la possibilità di formare delle squadre.

Clash Royale League

Le qualificazioni vanno avanti da diversi mesi e hanno coinvolto qualcosa come 25 milioni di giocatori, dei quali meno di 7 mila accedono alla fase successiva del torneo. Entro la fine dell’anno, poi, ci saranno le World Finals, che eleggeranno la squadra migliore.

Abbiamo affrontato il fenomeno Clash Royale in questo speciale

Fra i team che parteciperanno alle fasi conclusive della Clash Royale troviamo anche nomi popolari in altri ambienti di eSport. Per il Nord America, infatti, ecco Cloud9 Esports, Team SoloMid, Tribe Gaming, Immortals, NRG, Complexity, 100 Thieves e Counter Logic Gaming. Per l’Europa, invece, FNATIC, Misfits, SK Gaming, G2 Esports, Team Liquid, Team Queso, 100 Thieves e Allegiance. Mentre per la Cina EDG.M, GO, JDG, LGD, NOVA, OP, SNAKE e WE; e per l’Asia OGN Entus, Sandbox, Kingzone, OP.GG, GameWith, PONOS Sports, DetonatioN Gaming, FAV Gaming, AHQ ESPORTS CLUB, KIX, Chaos Theory e Bren Esports. Successivamente verranno annunciate anche le compagini che rappresenteranno l’America del Sud.

I team cinesi si affronteranno nella Spring Season che terminerà il 3 giugno in Cina, mentre per quanto riguarda il resto dell’Asia la prossima sessione ad eliminazione si svolgerà dal 27 aprile al 14 luglio. Per quanto riguarda il resto del mondo, ci sarà una Fall Season ad agosto, mentre le World Finals si terranno nell’inverno.

Clash Royale League

Secondo Supercell, la nuova struttura a squadre conferirà maggiore enfasi al torneo. Inoltre, coinvolgere i team di eSport più famosi al mondo vuol dire anche poter contare sul loro pubblico di appassionati fan. La software house finlandese sta anche migliorando il gioco in modo da rendere più appagante la visione dei match all’interno dell’app, il che consentirà di promuovere in vari modi la lega.