Scendono i prezzi delle schede video AMD e NVIDIA

Dopo aver toccato nel corso degli scorsi mesi dei valori record, ben superiori ai prezzi medi retail indicati dai produttori, le schede video stanno lentamente ma inesorabilmente seguendo una dinamica di progressiva discesa dei listini.

Da quando il mining di Ethereumcon schede video ha visto calare sensibilmente la profittabilità, rendendo quindi molto meno conveniente usare le GPU per questo tipo di elaborazioni, i prezzi di acquisto hanno registrato un costante calo. Siamo arrivati ora a valori che sono leggermente inferiori ai prezzi medi retail suggeriti dai produttori per alcuni modelli di schede video AMD, con cifre leggermente superiori per quelle NVIDIA.

prezzi_gpu_nvidia_amd_giugno_2022_s.jpg

Grazie ai dati compilati dal sito tedesco 3DCenter.org scopriamo che in media i prezzi delle schede video AMD Radeon della serie 6000, praticati in Germania e in Austria, sono inferiori dell’8% rispetto a quelli MSRP indicati da AMD per il mercato nord americano. Per le schede video basate su GPU NVIDIA GeForce RTX della serie 3000 i prezzi retail sono superiori in media del 2%rispetto a quelli suggeriti.

In particolare possiamo evidenziare variazioni più sostenute per alcune schede, come ad esempio per i modelli GeForce RTX 3090Ti, GeForce RTX 3090 e GeForce RTX 3080Ti. Passando alle soluzioni AMD Radeon notiamo come le schede Radeon RX 6950XT e Radeon RX 6900XT siano entrambe con prezzi inferiori all’MSRP, dinamica che si ripropone anche per le schede Radeon RX 6600 e Radeon RX 6500 XT di fascia più bassa.

A prescindere dalle singole variazioni, differenti a seconda del modello, quello che appare evidente è il trend che vede i prezzi delle schede video nel loro complesso sempre più allineati ai listini ufficiali. Di questo non possono che beneficiare i consumatori finali, finalmente in grado di poter acquistare a prezzi corretti nuove schede video per i propri sistemi e beneficiare anche di una disponibilità in volumi, sul mercato, che sembra ritornare a livelli più equilibrati del passato.