NewsTecnologia

Ryzen 5000U, un mix di APU Zen 3 e Zen 2? Ecco le possibili specifiche tecniche

Nel 2021 AMD presenterà, come da tradizione, una nuova famiglia di APU per il segmento mobile che farà capo alla serie Ryzen 5000. Il nome sarà il medesimo delle CPU desktop Zen 3 al debutto il 5 novembre, per effetto della scelta di AMD di saltare la famiglia Ryzen 4000 su desktop in modo da allineare la nomenclatura alle architetture.

In base alle ultime indiscrezioni

diffuse su Twitter
, che rafforzano voci precedenti, la nuova gamma di APU mobile si baserà su due progetti, uno chiamato Cezanne e uno Lucienne, almeno per quanto concerne le proposte della serie U con TDP di 15W (configurabile tra 10W e 25W). Cezanne è il nome di una APU totalmente nuova basata su architettura Zen 3, mentre Lucienne userà nuovamente l’architettura Zen 2. La gamma Ryzen 5000 mobile sarà quindi un mix di queste soluzioni, con frequenze operative superiori di 200 MHz rispetto alle soluzioni Renoir della serie 4000 e una GPU più potente per alcuni modelli rispetto ai predecessori.

Nome Nome in codice Core / Thread Base Clock Boost Clock Core GPU GPU Clock
AMD Ryzen 5000U
Ryzen 7 5800U Cezanne (Zen3)  8C/16T  2 GHz  4,4 GHz  8  2 GHz
Ryzen 7 5700U Lucienne (Zen2)  8C/16T  1,8 GHz  4,3 GHz  8  1,9 GHz
Ryzen 5 5600U Cezanne (Zen3)  6C/12T  2,3 GHz  4,2 GHz  7  1,8 GHz
Ryzen 5 5500U Lucienne (Zen2)  6C/12T  2,1 GHz  4 GHz  7  1,8 GHz
Ryzen 3 5400U Cezanne (Zen3)  4C/8T  2,6 GHz  4 GHz  6  1,6 GHz
Ryzen 3 5300U Lucienne (Zen2)  4C/8T  2,6 GHz  3,85 GHz  6  1,5 GHz
AMD Ryzen 4000U
Ryzen 7 4800U Renoir (Zen2)  8C/16T  1.8 GHz  4.2 GHz  8  1,75 GHz
Ryzen 7 4700U Renoir (Zen2)  8C/8T  2 GHz  4,1 GHz  7  1,6 GHz
Ryzen 5 4600U Renoir (Zen2)  6C/12T  2.1 GHz  4 GHz  6  1,5 GHz
Ryzen 5 4500U Renoir (Zen2)  6C/6T  2.3 GHz  4 GHz  6  1,5 GHz
Ryzen 3 4300U Renoir (Zen2)  4C/4T  2.7 GHz  3,7 GHz  5  1,4 GHz

Ad esempio, il Ryzen 7 5700U dovrebbe avere lo stesso numero di core e thread del 5800U, e anche lo stesso numero di Comput Unit (CU) della GPU, con l’architettura (Zen 2 e non Zen 3) a rappresentare il principale elemento di differenza. L’architettura della GPU invece sarà sempre quella Vega (Graphics Core Next), in quanto il passaggio a RDNA 2 è previsto solo nel 2022, seppur ottimizzata per raggiungere frequenze superiori.

La gamma Ryzen 5000 dovrebbe infine vedere un altro cambiamento rispetto alla serie 4000, con i modelli della serie U dotati tutti di SMT (Simultaneous Multi-Threading) attivo, laddove tre modelli Renoir ne sono privi e quindi non offrono core logici ma solo core fisici.