NewsTecnologia

Redfall: un looter shooter in stile Borderlands? Un leak svela tutti i dettagli

Presentato lo scorso giugno durante la conferenza Xbox + Bethesda, Redfall è uno dei titoli più intriganti del 2022. La nuova opera di Arkane Studios, autori di Dishonored, Prey e del più recente Deathloop, si era presentata al pubblico con un trailer in CGI che non offriva molte informazioni sulla tipologia del gameplay o sulle meccaniche di quello che sembra uno sparatutto co-op, ambientato in una città invasa da mostruosi vampiri.

Ci pensa dunque un leaker a diffondere i primi presunti dettagli sul prossimo tripla-A di Arkane. Scopriamo così che Redfall è molto simile al noto Borderlands per quanto concerne il gameplay e il sistema di progressione, ma offre anche un mondo di gioco molto ampio, paragonabile per dimensioni a quelli di TLOZ: Breath of the Wild e Ghost of Tsushima.

Redfall: le informazioni emerse dal primo leak

A quanto pare, il leaker in questione è un tester assunto da Arkane Studios per provare in anteprima il gioco. Noncurante di eventuali NDA, la persona reclutata da Arkane ha diffuso in rete una lista di informazioni inerenti a Redfall, con una descrizione più o meno approfondita del tipo di gameplay e delle caratteristiche di alcuni personaggi giocabili.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Dando un’occhiata alla lista pubblicata su Reddit scopriamo che Redfall è un gioco open world che offre una storia lineare e una miriade di attività e missioni secondarie. Il leaker paragona il gioco a Borderlands per parlare dello stile del gameplay: l’avventura di Redfall potrà essere affrontata in solitaria o in co-op scegliendo uno dei sei personaggi giocabili, ognuno caratterizzato da “un’abilità eroica unica” – come si può già osservare nel trailer di presentazione.

Come in Deathloop, i combattimenti possono essere approcciati in modalità furtiva o ad armi spianate. Eliminando i nemici, umani e vampiri, si otterranno punti esperienza e nuove armi, caratterizzate da un determinato livello di rarità. Il mondo di Redfall sarà popolato da NPC con cui dialogare, ma l’IA non potrà controllare i personaggi della nostra squadra: i giocatori potranno collaborare solo con altri utenti, proprio come avviene in Borderlands.

Sempre su Reddit troviamo una sfilza di screenshot tratti da una versione preliminare del gioco, la stessa che, presumibilmente, il tester sta provando in anteprima. Le immagini ci offrono ulteriori dettagli sul sistema che regola le armi e, dunque, il loot: ci saranno cinque diversi livelli di rarità – o tier, se preferite – e ogni bocca da fuoco può essere “riciclata” per ottenere dei materiali, ma non è stato mostrato un sistema di crafting in cui impiegare quei materiali.

Il gioco è un first-person shooter, ma alcune immagini ritraggono i protagonisti di Redfall da una prospettiva in terza persona, il che suggerisce la presenza di una seconda modalità per la telecamera – come quella che troviamo in altri giochi Bethesda, come Fallout e TES.

redfall xbox pc arkane

Redfall è previsto per l’estate 2022. Mancano ancora diversi mesi al lancio del gioco e non c’è ancora alcuna ufficialità sui contenuti né sul genere di gioco ideato da Arkane Studios. Vi consigliamo dunque di trattare queste indiscrezioni come tali. In ogni caso, c’è da dire che gli screenshot diffusi su Reddit lasciano poco spazio ai dubbi. Il gioco, ricordiamo, sarà un’esclusiva Xbox Series X|S e PC e sarà disponibile dal day one su Xbox Game Pass.