NewsTecnologia

Rebrand, ma senza cambi nelle specifiche, per le schede AMD Radeon RX 500

AMD ha reso disponibili nuove schede video per i propri partner produttori OEM di sistemi desktop, schede che hanno però quale unica novità un nuovo nome. La gamma Radeon RX 500 si trasforma infatti in Radeon RX 500X, rebranding utile per i produttori di sistemi OEM per aggiornare le specifiche dei propri nuovi sistemi che adottano ora tra le novità i processori Intel Core di ottava generazione della famiglia Coffee Lake.

Di fatto quindi non cambia assolutamente nulla se non la X nel nome, con i modelli che rimangono quelli di prima comprese le frequenze di clock massime e il numero di stream processors abilitati in ogni GPU.

Troviamo quindi i modelli Radeon RX 580X, Radeon RX 570X, Radeon RX 560X, Radeon RX 550X e Radeon RX 540X: questi saranno integrati unicamente all’interno dei sistemi dei partner OEM e non venduti nel tradizionale canale retail così come avviene in genere con le schede video per sistemi desktop.

Questa operazione di rebrand è di fatto tutto tranne che una novità per i produttori di GPU, chiamati spesso a questa pratica per ridare interesse ai propri prodotti quando vengono integrati all’interno di sistemi di produttori OEM. In questo modo si crea nell’acquirente l’interesse verso un prodotto che è nuovo nel nome ma che implementa solo marginali differenze tecniche, oppure nessuna come nel caso di queste schede AMD.

Le specifiche dei nuovi modelli sono disponibili sul sito AMD a questo indirizzo, a confronto con le schede della famiglia Radeon RX 500.