NewsTecnologia

Prima immagine della GPU Navi 21, cuore della scheda Radeon top di gamma

Il debutto delle schede video AMD di nuova generazione, basate su architettura indicata con il nome di RDNA2, è ormai questione di settimane: sarà alla fine del mese di ottobre che AMD presenterà ufficialmente queste nuove soluzioni ma ancora non sappiamo se questo coinciderà anche con l’avvio delle vendite sul mercato o bisognerà attendere ancora.

Nel frattempo le indiscrezioni si sprecano, assieme a quella che dovrebbe essere la prima immagine del chip Navi 21 che sarà utilizzato sulla proposta top di gamma di AMD. Parliamo della scheda che dovrebbe prendere il nome di Radeon RX 6900 XT, la cui GPU vanterebbe secondo l’immagine disponibile una dimensione decisamente importante: fonte dell’immagine è il canale Twitter Coreteks.

La stima è infatti di un chip da 536 millimetri quadrati, costruito con tecnologia produttiva a 7 nanometri dalla taiwanese TSMC. Precedenti indiscrezioni davano questo chip caratterizzato da una superficie di poco più di 500 millimetri quadrati. Dall’immagine possiamo ricavare alcune ulteriori informazioni: manca memoria HBM2 abbinata alla GPU pertanto è facile ipotizzare che questa declinazione di GPU Navi 21 sia abbinata a memoria GDDR6. L’ampiezza del bus memoria non è stata al momento indicata da AMD: ipotizzando un quantitativo di memoria video pari a 16GB potrebbe essere stato adottato un bus da 256bit come uno da 512bit: quest’ultimo non è adottato da schede video da molto tempo per via della sua complessità, ma in passato è stato spesso utilizzato da AMD per proprie schede della famiglia Radeon.

Tendiamo ad escludere l’ipotesi che AMD possa utilizzare memorie HBM2 con queste nuove GPU, in quanto si tratta di architetture rivolte al mondo del gaming e dell’intrattenimento. Per soluzioni destinate al mercato professionale e ai datacenter AMD adotterà una diversa architettura di GPU, con la quale potrebbe scegliere di continuare ad utilizzare la memoria HBM2 per via della superiore bandwidth che è capace di assicurare rispetto a quella GDDR6.

Non resta ora che attendere alcune settimane sino al prossimo 28 ottobre, giorno indicato da AMD per annunciare le caratteristiche tecniche della propria nuova famiglia di schede video. Sempre nello stesso giorno è previsto il debutto commerciale delle schede video NVIDIA GeForce RTX 3070, schede di nuova generazione della famiglia Ampere che si candidano sulla carta quale riferimento per il segmento di fascia medio alta nel mercato delle schede video per videogiocatori.