NewsTecnologia

PlayStation 5: il debutto in Cina la renderà ancora più introvabile?

Sony ha confermato che il debutto di PlayStation 5 in Cina avverrà tra aprile e giugno 2021. Si tratta di una fase molto importante per la console di nuova generazione, essendo il territorio cinese cruciale per il mercato dei videogiochi in termini di vendite e margini.

PlayStation 5

PlayStation 5 arriva in Cina

L’annuncio è avvenuto tramite un video promozionale in cui il presidente di Sony Interactive Entertainment Shanghai, Tatsuo Eguchi, e il vice-presidente, Soeda Takehito, hanno fatto gli auguri per il Capodanno Cinese.

L’approdo in Cina di PlayStation 5 arriva in un momento in cui si confermano le carenze di unità disponibili in tutti i territori, compreso il Giappone. La crisi sanitaria ha creato grossi problemi di produzione di chip, che stanno colpendo diversi settori oltre a quello dell’elettronica di consumo. Il fenomeno produce anche il cosiddetto effetto “scalping”: dei bot, ovvero, acquistano automaticamente le poche unità che diventano disponibili al fine di rivenderle a un prezzo maggiorato, sfruttando l’elevata domanda e la scarsissima offerta.

PlayStation 5, come avrete notato, periodicamente fa brevemente capolino sui siti degli e-commerce, Amazon ma anche MediaWorld e Unieuro, per tornare non disponibile solo dopo pochi minuti.

Non perdete la nostra recensione di PlayStation 5.

Seguici sul nostro


canale Instagram
,

tante novità in arrivo!