NewsTecnologia

Phoenix Point, posticipo a dicembre per il nuovo gioco dell’autore dell’XCOM originale

Cattive notizie per i fan di XCOM e degli strategici a turni che attendono con fibrillazione Phoenix Point. Già posticipato un paio di volte, Phoenix Point è adesso previsto per dicembre. Lo rivela la software house che lo sta realizzando, Snapshot Games, con questo post.

“Come sapete, il nostro piccolo team ha dato il massimo sin dall’inizio per soddisfare le alte aspettative che ci sono su questo titolo”, si legge nel post. “Il nostro obiettivo numero uno è quello di creare un gioco divertente e che sia memorabile per molto tempo a venire. Mentre il team di sviluppo sta lavorando duramente e Phoenix Point diventa sempre più promettente, ci siamo resi conto di avere bisogno di più tempo per aderire ai vostri standard molto elevati. Per questi motivi dobbiamo rimandare l’uscita dal 3 settembre 2019 a dicembre 2019”.

Phoenix Point

“Sappiamo che questo non è il primo posticipo, e che i fan di Phoenix Point sono molto impazienti di mettere le mani su Phoenix Point. Siamo i primi ad essere delusi, ma crediamo che tutti concordino con il fatto che è meglio aspettare un po’ di più che giocare qualcosa che non soddisfa i propri standard di qualità. Vogliamo che il Phoenix Point che giocherete sia uno dei migliori giochi della vostra vita, e ciò significa che abbiamo bisogno di un po ‘più di tempo”.

La buona notizia è che Snapshot Games rilascerà la Backer Build 5 nella data di rilascio precedentemente indicata, ovvero il 3 settembre. Che significa che i backer e gli acquirenti ad accesso anticipato saranno in grado di giocare una versione preliminare di Phoenix Point che in tanti aspetti si avvicinerà alla release definitiva. “Giocate la Backer Build 5 e inviateci il vostro feedback, per favore” continuiamo a leggere. “Vi preghiamo di attivare le analytics in-game in modo da aiutarci ad ottimizzare e bilanciare il gioco. Come sempre, sentitevi liberi di comunicare con il team tramite il canale Twitter ufficiale, il nostro server Discord o qui nei nostri forum. Vogliamo sapere cosa ne pensate. Grazie per la vostra pazienza e per averci aiutato a rendere Phoenix Point il miglior gioco possibile”.

Concepito come seguito spirituale di XCOM, Phoenix Point è ambientato nel 2047, quando sulla Terra si verifica una brutale invasione aliena. I giocatori iniziano la loro avventura al comando di una base solitaria, la Phoenix Point, e affrontano una serie di sfide strategiche e tattiche nel tentativo di salvare sé stessi e il resto dell’umanità dall’annientamento ad opera della minaccia aliena. Ne abbiamo parlato diffusamente qui.

Il progetto è diretto da Julian Gollop, il game designer britannico nato nel 1965 che, insieme al fratello Nick, nel 1994 rilasciò l’indimenticabile UFO: Enemy Unknown, lo strategico a turni che segnò un’epoca e che nel Nord America era conosciuto come X-COM: UFO Defense. Da quel momento la serie XCOM accolse tantissimi nuovi capitoli e ancora oggi è molto apprezzata e argomento di interesse per team di sviluppo e appassionati.