NewsTecnologia

PES 2021 sarà un update di PES 2020, poi next-gen con Unreal Engine

Konami ha annunciato PES 2021 come semplice aggiornamento dell’attuale PES 2020 all’interno di un piano di avvicinamento alla nuova generazione di console.

“Siamo entusiasti di annunciare che stiamo lavorando duramente a un titolo di calcio di prossima generazione che mira a incarnare veramente il nostro concetto chiave di ‘Il campo è nostro’. Questo titolo è basato su un motore grafico aggiornato che ci consentirà di stupirvi con miglioramenti in tutte le aree di gioco. Aspettatevi animazioni e modelli dei calciatori più realistici, fisica migliorata, effetti visivi fotorealistici e molto altro ancora” si legge sul sito ufficiale di Konami.

PES 2021

PES 2021 – clicca per visualizzare lo screenshot in alta definizione

“Sappiamo che molti di voi aspettano con entusiasmo i nuovi contenuti di myClub e Master League, e possiamo dire che stiamo lavorando su grossi aggiornamenti per entrambe le modalità. Tuttavia, ci aspettiamo di raggiungere risultati molto importanti con il debutto sulla nuova generazione: quest’ultimo ha reso necessario ridurre i nostri sforzi in altre aree dello sviluppo. Di conseguenza, abbiamo deciso di lanciare il PES di quest’anno come offerta semplificata sotto forma di ‘aggiornamento stagionale'”.

PES 2021

Fondamentalmente, quindi, Konami ha reso PES 2021 un semplice aggiornamento delle rose di PES 2020 per concentrarsi sullo sviluppo della nuova versione ottimizzata per l’hardware di PlayStation 5 e Xbox Series X. Inoltre, Konami festeggia quest’anno il venticinquesimo anniversario dal lancio del primo Pro Evolution Soccer, avvenuto il 21 luglio 1995. Per questo motivo, offrirà PES 2021 a un prezzo ridotto rispetto alle precedenti versioni. Fa anche sapere che i test sulla versione next-gen di PES, che possiamo identificare come PES 2022, inizieranno a metà dell’anno prossimo, con il rilascio della versione definitiva previsto più avanti nel corso dell’anno.

PES 2021

PES 2021 – clicca per visualizzare lo screenshot in alta definizione

Konami ha anche rilasciato un breve teaser trailer del PES next-gen, che evidenzia il passaggio da Fox Engine a Unreal Engine. Segue dunque una strada differente rispetto al rivale FIFA, che continua a usare un motore proprietario. Originariamente sviluppato per Metal Gear Solid Ground Zeroes, Fox Engine viene usato all’interno del franchise PES da PES 2014.

Ricordiamo, infine, che la politica di aggiornamento tramite DLC di PES 2020 è partita già con il DLC di Euro 2020. PES 2021 confermerà la stessa giocabilità di eFootball PES 2020, acclamata dalla critica, e le licenze ufficiali di Bayern Monaco, Barcellona, Manchester United e Juventus. Rispetto agli anni passati, però, perderà le licenze di Inter e Milan. Sarà disponibile dal 15 settembre per PlayStation 4, Xbox One e PC (Steam). Sarà un gioco stand-alone e, sebbene confermi il gameplay del precedente PES, non richiederà PES 2020 per funzionare.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"