NewsTecnologia

Ora Blackberry Key 2 si fa più accessibile, con la versione LE

C’è stato un periodo in cui il Blackberry 8520 era il telefonino della maggior parte dei teenager americani, grazie al costo contenuto e alla possibilità di utilizzare la messaggistica di BBM (Blackberry Messeger) prima che arrivassero tutte le app di chat, come Whatsapp. Negli ultimi anni questa presenza nella fascia media è venuta a mancare, ma la nuova Blackberry Mobile, con al timone TCL, ha deciso di allargare oggi qui a IFA la gamma, con il nuovo Key 2 LE, una sorta di versione Lite del top di gamma arrivato in Italia qualche settimana fa.

Il telefono mantiene l’impostazione generale di Key 2, ma ‘risparmia’ su alcune componenti: il corpo unibody in alluminio lascia il posto al policarbonato e la tastiera QWERTY fisica è del tipo tradizionale, senza gesture e touch, ma non rinuncia al sensore di impronte digitali nella barra spaziatrice, al tasto Speed Key per le scorciatoie e al Tasto Comodità sul lato, che ora può essere utilizzato per attivare l’assistente vocale Google Assistant o Google Lens.

Alla base troviamo una piattaforma Qualcomm Snapdragon 636 con 4GB di RAM, con tecnologia di ricarica rapida QuickCharge 3. La batterie perde un po’ di capacità rispetto al top di gamma, ma con 3000mAh dovrebbe garantire più di una giornata di utilizzo. Si presenterà in tre varianti di colore (Slate, Champagne e Atomic) e possiede una doppia fotocamera posteriore (13MP + 5MP), con un modulo da 8MP all’anteriore.

A livello di sicurezza non ha nulla da invidiare al top di gamma, con il layer di sicurezza DTEK e la funzione Locker, che permette di memorizzare immagini e file in una zona protetta da password, ma anche di utilizzare con lo stesso livello di protezione le app che si sceglie di mettere ‘in cassaforte’. Fra le novità la possibilità di clonare le applicazioni per utilizzarle con due account diversi, come quello personale e dell’ufficio.

BlackBerry KEY2 LE sarà disponibile a livello mondiale a partire dal mese prossimo al prezzo consigliato al pubblico di 399 € per la variante da 32 GB e 429 € per la variante da 64 GB. Nel video lo abbiamo messo a confronto con il top di gamma Key 2.

[HWUVIDEO=”2590″]Blackberry Key 2 LE, eccolo a confronto con Key 2[/HWUVIDEO]