Norvegia: passo indietro sui privilegi per le auto elettriche

La Norvegia è notoriamente uno dei paesi in cui l’adozione delle auto elettriche è stata più veloce e capillare. Questo è dovuto a una serie di fattori, dei quali uno dei più preponderanti è quello inerente il sostegno proveniente dal governo e gli incentivi, non solo in termini di supporto finanziario per chi volesse acquistare un’auto elettrica, ma anche di privilegi in termini di tasse e accesso alle aree a traffico limitato.

Tuttavia, sembra che il Ministero dei Trasporti stia valutando un passo indietro rispetto a questi privilegi. “È fantastico che le persone utilizzino le auto elettriche. Ma non va bene se le persone salgono in macchina e guidano verso aree urbane già trafficate invece di camminare, andare in bicicletta o usare i mezzi pubblici”, ha affermato il ministro dei trasporti Jon-Ivar Nygård (fonte: The Local).

Norvegia

L’esecutivo della Norvegia non ha ancora preso una decisione finale, ma è preoccupato per l’incremento del traffico in seguito a una così preponderante adozione di veicoli elettrici. In Norvegia i proprietari di auto elettriche godono di vantaggi fiscali significativi. Non solo pagano una tassa di circolazione inferiore del 50% rispetto alla corrispondente necessaria per i veicoli a motore termico ma, al momento dell’acquisto, non devono pagare l’imposta sul valore aggiunto del 25%. Inoltre, in molti luoghi i pedaggi e le tariffe per il parcheggio sono inferiori. Tutto questo, inoltre, riguarda solo le auto completamente elettriche, in quanto i sussidi per le auto ibride sono già scaduti.

Queste misure sono diventate determinanti per favorire la diffusione delle auto elettriche, ma hanno comportato dei risvolti negativi. Il governo sembra non disporre dei fondi necessari per migliorare le infrastrutture e adottare delle misure che limitino il traffico. Motivi per cui si stanno valutando delle modifiche rispetto ai piani di incentivi anche se, naturalmente, non sono gradite da tutti. In particolare, L’associazione norvegese dei veicoli elettrici Norsk Elbilforening ha sottolineato come l’80% delle auto in Norvegia è alimentato ancora da combustibili fossili e che i privilegi sono uno dei motivi principali per cui i norvegesi hanno scelto di comprare un’auto elettrica.

Mentre le immatricolazioni totali in Norvegia sono diminuite del 15% quest’anno, quelle di auto elettriche sono aumentate del 28,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Ad aprile, il 74,1% di tutte le nuove immatricolazioni in Norvegia ha riguardato auto completamente elettriche, e il dato era addirittura superiore a marzo, quando era salito all’86,1%.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!