NewsTecnologia

Nel 2030 metà delle auto vendute sarà elettrica

Il mercato dell’automobile ha sofferto gli effetti della pandemia globale nel corso del 2020, registrando una contrazione nel numero di veicoli venduti pari al 14% rispetto all’anno precedente. Così non è stato però per i veicoli elettrici, capaci di una crescita del 39% nel 2020 rispetto ai 12 mesi precedenti.

Canalys stima, nella propria più recente analisi, che la crescita nelle vendite di veicoli elettrici continuerà nei prossimi anni a un ritmo molto sostenuto, arrivando a toccare quota 30 milioni nel corso del 2028. Nel 2030 i veicoli elettrici arriveranno a rappresentare la metà del numero di veicoli per passeggeri che saranno venduti in un anno.

Il dato di partenza è del 5%, quota di mercato toccata dai veicoli elettrici nel corso del 2020, con una stima di raggiungere il 7% del mercato nel corso del 2021 per un totale di circa 5 milioni di veicoli. Nel corso del 2020 sono stati venduti circa 1,3 milioni di veicoli elettrici tanto in Europa come in Cina, mercati che stanno premiando questa tipologia di veicoli con una forte domanda da parte dei consumatori.

Il grafico elaborato da Canalys evidenzia una crescita pressoché lineare nel numero di veicoli elettrici che saranno venduti nel corso dei prossimi anni, con un numero totale di nuove automobili vendute ogni anno che tenderà a restare attorno alla soglia dei 75 milioni in modo pressoché stabile sino al 2030.