NewsTecnologia

Musk: Tesla è ‘molto vicina’ alla guida autonoma di livello 5

Tesla è “molto vicina” al conseguimento di uno dei suoi più ambiziosi traguardi, la guida autonoma di livello 5, ovvero alla capacità di affidare completamente all’intelligenza artificiale la guida dei veicoli. Lo ha detto il CEO Elon Musk nel videomessaggio di apertura dell’annuale Conferenza mondiale sull’intelligenza artificiale (WAIC) di Shanghai.

“Rimango fiducioso sulla possibilità di poter disporre delle funzionalità di base per la guida autonoma di livello 5 entro la fine dell’anno” sono state le parole di Musk. Si tratta di un traguardo molto importante su cui si stanno concentrando alcune tra le più importanti società tecnologiche: Alphabet, Waymo e Uber, infatti, stanno investendo miliardi nel settore della guida autonoma.

Tesla - Elon Musk

Buona parte degli addetti del settore, però, non è completamente d’accordo con Musk, perché si ritiene che serva ancora del tempo per completare lo sviluppo e per fugare i dubbi dei guidatori sulle tecnologie di guida autonoma.

È però vero che Tesla sta conseguendo miglioramenti a ritmi molto rapidi, dopo aver richiamato in casa lo sviluppo della tecnologia Autopilot. Sta sviluppando al contempo nuovi sistemi per il raffreddamento e la protezione termica dei computer da inserire all’interno dei veicoli per gestire la guida autonoma. Tesla sta portando avanti anche gli studi per le batterie con ciclo di vita da un milione di miglia.

Nel mese scorso, Tesla ha venduto tutte le 15 mila Model 3 prodotte presso lo stabilimento di Shanghai. Inoltre, ha superato Toyota come casa automobilistica con la maggiore capitalizzazione di mercato.