NewsTecnologia

Motorola One Vision: smartphone con SoC Exynos 9610

Motorola One Vision sarà la versione internazionale di Motorola P40 (che sarà venduto in Cina) e che sarà lanciato nel 2019 portando con sé alcune novità in termini di design e caratteristiche tecniche.

Motorola One Vision ha come nome in codice Robusta2 e sarà dotato di un display da 6,2″ con risoluzione FHD+ (2520 x 1080 pixel) e questo significherà anche un rapporto di 21:9. Il display avrà anche un buco per la fotocamera anteriore mentre non ci sarà il lettore d’impronte integrato.

Motorola

A differenza di molti altri modelli che sfruttano SoC come quelli di Qualcomm, ci sarà un processore Samsung Exynos 9610. Solo pochi produttori hanno scelto di utilizzare la piattaforma Exynos (al di fuori di Samsung), per esempio Meizu in alcuni suoi modelli.

Questo processore, integrato in Motorola One Vision è una soluzione con quattro core Cortex-A73 e frequenza di 2,3 GHz e quattro core Cortex-A53 e frequenza di 1,6 GHz, il tutto integrando anche una GPU ARM-Mali-G72.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Insieme a questo SoC ci saranno anche 3 GB o 4 GB di RAM e 32 GB, 64 GB o 128 GB di spazio di storage. La batteria integrata invece sarà da 3500 mAh di capacità.

Non potevano mancare le indiscrezioni sulle fotocamere di Motorola One Vision. Nella zona posteriore ci sarà un sensore da 48 MPixel (anche se la risoluzione reale sarà da 12 MPixel) con Quad Color Filter Array. La seconda fotocamera invece potrebbe avere invece una risoluzione inferiore ed essere utilizzata come sensore di profondità.

Le dimensioni saranno di 160,1 x 71,2 x 8,7 mm mentre il sistema operativo sarà Android 9 Pie con lo smartphone che aderirà al programma Android One così da avere 3 anni di aggiornamenti di sicurezza e 2 anni di aggiornamenti di Android.