NewsTecnologia

Microsoft xCloud: il servizio di game streaming è ora disponibile su tutti i PC e i dispositivi Apple

Microsoft xCloud è stato disponibile su PC e dispositivi iOS con un regime a invito fin dallo scorso aprile, mentre adesso diventa disponibile per tutti gli abbonati a Xbox Game Pass Ultimate. Ricordiamo che quest’ultimo servizio consente di accedere a un catalogo di decine di titoli senza costi aggiuntivi rispetto all’abbonamento, e che comprende anche l’accesso al cloud gaming tramite xCloud.

Microsoft xCloud accessibile da iPhone, iPad, macOS e PC

I dispositivi con i quali si può accedere a xCloud, tramite un normale browser web, sono gli iPhone e gli iPad, così come i computer con sistema operativo MacOS e i PC con Windows. In quest’ultimo caso i browser compatibili sono Edge e Google Chrome. Su iOS, xCloud funziona attraverso un’app web-based via Safari, con alcuni giochi che permettono di scegliere se giocare con il controller o tramite i controlli touch.

Microsoft xCloud

Più di 100 giochi sono disponibili, e il servizio è compatibile con i controller connessi tramite Bluetooth o cavo USB. I giochi vengono elaborati da remoto da console Xbox Series X e vengono trasmessi, se le prestazioni della connessione a internet lo consentono, a 1080p e a 60 frame per secondo, come si può leggere in questo blog post sul sito di Xbox.

La strada che ha portato all’abilitazione di xCloud sui dispositivi iOS è stata piuttosto tortuosa, con Apple che ha bloccato qualsiasi app di cloud streaming (neanche Google Stadia e Nvidia GeForce Now sono disponibili tramite app), per poi consentirne il funzionamento tramite il browser web. Il servizio di Microsoft è invece disponibile su Android fin dallo scorso settembre.

Diverse aziende fornitrici di periferiche hanno adattato i propri dispositivi in modo da consentire il gioco ai titoli con grafica complessa anche attraverso i terminali mobili. Uno dei più rappresentativi della categoria è sicuramente Razer Kishi, disponibile anche nella versione xCloud con la disposizione dei pulsanti che segue l’impostazione dei tradizionali controller per Xbox.

Seguici anche su
Instagram! Ci
sono foto e video che qui non trovate!