NewsTecnologia

Mercedes-Benz sulla partnership con Stellantis: commento e obiettivi dei tedeschi

L’inevitabile transizione verso l’elettrico prosegue anche grazie alle partnership e agli accordi dei nomi più importanti del settore. Proprio in tal senso Mercedes-Benz, Stellantis e Total Energies stanno unendo gli sforzi per la realizzazione di celle per batterie per auto elettriche all’interno di un’unica realtà, Automotive Cells Company (ACC), in cui saranno partner con quote uguali.

La notizia arriva dopo che Mercedes aveva annunciato negli scorsi mesi il piano di diventare “all-electric” entro il 2030. Per riuscire nell’obiettivo l’azienda ha annunciato nelle scorse ore che parteciperà in ACC, realtà nata lo scorso anno con l’unione di Stellantis e Total Energies e pensata per la produzione di celle per batterie pensate per il trasporto elettrico in Europa. Di seguito un estratto dell’annuncio:

“Nel suo percorso verso un futuro completamente elettrico, Mercedes-Benz sta realizzando una partecipazione azionaria nel produttore europeo di celle per batterie Automotive Cells Company (ACC) al fine di aumentare lo sviluppo e la produzione di celle e moduli per batterie ad alte prestazioni di nuova generazione. Come annunciato a luglio 2021, Mercedes-Benz sarà pronta per diventare completamente elettrica entro la fine del decennio, ovunque le condizioni di mercato lo consentano. Per raggiungere il suo obiettivo, l’azienda ha bisogno di una capacità di produzione totale di batterie di oltre 200 Gigawattora entro la fine del decennio e prevede di costruire otto fabbriche di celle in tutto il mondo insieme a partner, quattro dei quali in Europa. L’adesione in ACC è il prossimo passo nel corso strategico del produttore di auto di lusso da Electric first a Electric only”.

Con l’ingresso di Mercedes la nuova società prevede di investire “più di sette miliardi di euro” per raggiungere la capacità di produzione annuale di 120 GWh di celle per batterie in Europa entro la fine del decennio. La sede è attualmente in Francia, ma non è chiaro dove si troverà la prima fabbrica di produzione in serie.

Mercedes-Benz prevede di iniziare il suo investimento con una cifra di centinaia di milioni di euro nel 2022. L’ingresso di Mercedes-Benz in ACC rappresenta un ingresso per il colosso tedesco nel mercato produttivo di celle per batterie, dal momento che ad oggi ha sempre delegato a terzi la fornitura delle stesse. Nonostante ciò è prevedibile che i veicoli elettrici del prossimo futuro del produttore continueranno a usare batterie di terze parti.