NewsTecnologia

Mantenere le auto elettriche costa la metà rispetto alle auto tradizionali, secondo un nuovo report

Negli studi di questo tipo solitamente i costi di manutenzione sono superiori per le auto elettriche rispetto a quelle ad alimentazione tradizionale. Ma Consumer Reports spariglia le carte: secondo una sua indagine, se si considera l’intero ciclo vitale dell’auto, le auto elettriche sono molto più economiche da mantenere rispetto alle auto che funzionano con motore endotermico.

Si parla di un risparmio di circa le metà, indipendentemente dal fatto che il metro di paragone sia un’auto elettrica o una ibrida plug-in. Questo tipo di convenienza potrebbe compensare i prezzi di acquisto maggiori che ancora contraddistinguono i veicoli alimentati con le tecnologie di nuova generazione.

Tesla Model 3

Consumer Reports ha rilevato che le auto a motore endotermico costano circa $ 0,061 per miglio in spese di manutenzione e riparazione. Allo stesso tempo, i veicoli elettrici a batteria, come la Nissan Leaf, costano circa $ 0,031 per miglio e i veicoli ibridi plug-in, come la Toyota Prius, $ 0,030 per miglio.

Consumer Reports

Consumer Reports si basa sui dati provenienti da un sondaggio somministrato a centinaia di migliaia tra i suoi membri e tradizionalmente utilizzato come la base per le valutazioni di affidabilità. CR è una rivista statunitense che si prefigge di fornire consigli orientati al consumatore, in modo da rendergli più facili le scelte in fatto di acquisti nel settore automotive. Pubblica recensioni e confronti di prodotti e servizi di consumo, e realizza i sondaggi come quello che stiamo analizzando.

Consumer Reports

“L’impianto elettrico non ha bisogno della stessa manutenzione richiesta dalle auto alimentate a gas e, anche se le singole riparazioni non saranno necessariamente meno costose, saranno meno frequenti”, ha detto Gabe Shenhar, direttore associato del Consumer Reports Auto Test Center, secondo quanto si legge in un comunicato stampa.

L’alto costo iniziale di un veicolo elettrico è ancora un deterrente importante per la diffusione su larga scala dei veicoli con questo tipo di propulsione. D’altronde, conoscere il dettaglio sui costi di manutenzione nel tempo potrebbe essere sufficiente per indurre più guidatori a fare il passaggio all’elettrico, con conseguenti importanti vantaggi in termini di riduzione delle emissioni di carbonio.

“Oltre ad essere più facili ed economici da mantenere”, ha aggiunto Shenhar, “molti veicoli elettrici offrono una migliore accelerazione rispetto ai veicoli alimentati a benzina o diesel e non contribuiscono all’inquinamento della nostra aria”.