NewsTecnologia

Mac con processore Apple Silicon: svelati in un evento a novembre?

Tutti i riflettori sono giustamente puntati sull’evento del 13 ottobre, quando Apple svelerà i nuovi iPhone 12 (e non solo), ma in rete si inizia a vociferare di un’altra conferenza, prevista per novembre, in cui Tim Cook e compagni sveleranno i primi Mac con processori Apple Silicon.

Mark Gurman di Bloomberg, solitamente molto ben informato sui progetti della casa di Cupertino, afferma che a novembre Apple presenterà un notebook, anche se non è chiaro se si tratterà di un nuovo MacBook Pro 13, un MacBook Air o un rinnovato MacBook 12. Potrebbero però essere più
prodotti, al momento non c’è alcuna certezza. Per quanto riguarda il chip, si è vociferato di una soluzione a 12 core prodotta a 5 nanometri da TSMC.

Durante la WWDC di giugno, Apple
annunciò l’addio ai processori Intel per i suoi computer, in favore di CPU sviluppate in casa su base ARM, come l’azienda fa già da moltissimo tempo in ambito mobile con iPhone e iPad. La transizione dovrebbe durare due anni e al tempo Apple affermò che il primo prodotto del nuovo corso sarebbe arrivato entro fine anno.

Per facilitare il passaggio dei software alla nuova architettura, Apple ha messo a disposizione degli sviluppatori il Developer Transition Kit, un Mac mini modificato al cui interno trovano spazio un SoC A12Z, 16 GB di RAM e un SSD da 512 GB. Oltre ai software nativi, il salto a un’architettura simile a quella dei chip di iPhone e iPad consentirà alle app sviluppate per iOS e iPadOS di funzionare nativamente anche su macOS.