NewsTecnologia

LibreOffice 6.1 è ora disponibile con miglioramenti all’interfaccia e alle prestazioni

Una nuova versione di LibreOffice, la suite di programmi da ufficio sviluppata dalla Document Foundation, è ora disponibile. LibreOffice 6.1 arriva come evoluzione di LibreOffice 6 rilasciata a inizio anno e rappresenta la nuova “major release” del software.

Tra le novità presenti in questo rilascio troviamo miglioramenti nell’importazione di documenti creati con Microsoft Excel e altri prodotti di Microsoft Office, una migliore gestione delle immagini, il nuovo motore del database Firebird per Base, una migliore esportazione di documenti in formato EPUB, supporto alla valutazione di formule in parallelo utilizzando più core della CPU e miglioramenti significativi nelle prestazioni della funzione VLOOKUP().

Sono poi presenti piccoli cambiamenti nell’interfaccia grafica e in alcune funzioni; ad esempio, è ora possibile inserire linee per la firma o inserire il numero di pagina dai menù di stile di intestazioni e piè di pagina in Writer. Il tema di icone Colibre per Windows rende l’interfaccia similare al resto dell’interfaccia di Windows e di Microsoft Office, e fa quindi integrare meglio il software nell’ambiente.

L’arrivo di LibreOffice 6.1 implica anche il passaggio di LibreOffice 6.0 alla fase “Still” (“stagionato”), ovvero al canale stabile utilizzabile anche in quei contesti dove l’affidabilità e la stabilità sono fondamentali.

Maggiori informazioni sono disponibili nel comunicato dell’organizzazione e nel changelog completo.