NewsTecnologia

Le nuove soluzioni di sicurezza di HP

HP ha iniziato a lavorare su soluzioni di sicurezza per gli endpoint a partire dalla metà degli Anni 90, continuando a migliorarle di anno in anno. Ripercorrendo brevemente la storia, ricordiamo che nel 2014 l’azienda si concentrava sugli antivirus basati sulla signature – in grado di individuare le minacce già note – per poi passare nel 2017 a un approccio del tipo Endpoint Detect & Recover (EDR), che erano anche in grado di risolvere i problemi causati da un eventuale malware che era riuscito a sfuggire ai controlli iniziali. Il 2020 segna una nuova evoluzione, con un approccio proattivo al problema basato su un mix di protezioni hardware, intelligenza artificiale e tecnologia cloud

HP Security Solution Evolution

Le nuove soluzioni di sicurezza HP dedicate a clienti di ogni dimensione

Le nuove soluzioni annunciate da HP coprono l’intero spettro di esigenze. Si parte da HP Essential Security, integrata in tutti i computer HP e adatta in particolare al mondo consumer. HP Pro Security Edition è invece pensata per il mondo delle PMI, HP Proactive Security per le enterprise di medie dimensioni – sino a 5000 dipendenti – mentre per le organizzazioni governative e per le aziende con più di 5.000 endopoint da proteggere l’azienda suggerisce HP Enterprise Security

HO Pro Security

Il cambio di paradigma nel’approccio di HP alla sicurezza

HP Pro Security si basa su un concetto fondamentale: con le nuove minacce informatiche, basta un istante per cancellare – o criptare – i dati contenuti nel disco. Si rende quindi necessario un nuovo approccio alla sicurezza, un cambio di paradigma, come sottolinea l’azienda. Nel caso di HP si concretizza nell’utilizzo combinato di hardwarecloud e deep learning.

Nel concreto, HP punta a creare un ambiente protetto all’interno del computer, una sandbox a tutti gli effetti. Quando per esempio si apre un documento allegato a un’e-mail, in un’istante viene eseguito all’interno di un ambiente protetto, isolato dagli altri processi, così da evitare che un’eventuale infezione possa infettare il computer o eventuali altre virtual machine in esecuzione. 

HP e la cybersecurity: soluzioni per aziende di ogni dimensione 

HP Advanced Security

Al contrario delle organizzazioni di grandi dimensioni, le PMI raramente hanno un team IT dedicato interamente alla cybersecurity, e sono fra le più esposte agli attacchi. Per questo motivo hanno la necessità di appoggiarsi a soluzioni di sicurezza semplici da usare, anche in assenza di esperti. 

La soluzione Pro Active Security sposta il carico di lavoro dal team IT interno al cloud, gestito da esperti certificati da HP, che monitorano costantemente la situazione e aggiornano di continuo la soluzione, garantendo la protezione dalle minacce in continua evoluzione.

Le novità di HP per le Enterprise

La complessità delle infrastrutture di rete delle aziende di grandi dimensioni rende necessaria l’adozione di una serie di strumenti più evoluti. HP ha aggiornato Sure Click Enterprise alla versione 4.2, che ora è in grado di proteggere non solo gli endpoint e la rete aziendale, ma mette in sicurezza anche le credenziali di accesso, i servizi cloud e – aspetto molto importante per le realtà di maggiori dimensioni – è scalabile

HP security Enterprise

Considerate le esigenze delle enterprise, HP offre anche l’opzione di installare la soluzione on-premise