Tecnologia

Laboratorio di Videogiochi: abbiamo creato un gioco di calcio su Nintendo Switch

Laboratorio di Videogiochi è la nuova, brillante esclusiva per Nintendo Switch che punta a far emergere le capacità nella programmazione nei più giovani. All’interno di un contesto giocoso e piacevole, genitori e figli possono collaborare per risolvere i problemi tipici che uno sviluppatore affronta quando deve realizzare un nuovo videogioco. Un prodotto estremamente ambizioso che, alla fine, si è rivelato essere un prezioso strumento per affacciarsi al mondo della programmazione, partendo naturalmente dalle basi più essenziali.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per capire fino in fondo il potenziale di Laboratorio di Videogiochi abbiamo deciso di creare da zero il nostro videogioco, un piccolo “simulatore” di calcio per due giocatori che ci accingiamo ad assemblare dopo aver appreso le meccaniche basilari del gioco e, dunque, dopo aver familiarizzato con i Nodon, gli eccentrici personaggi che accoglieranno l’utente in questo colorato laboratorio. Vi accompagneremo nel processo di creazione e, passo per passo, vi spiegheremo il funzionamento delle principali meccaniche, senza tralasciare alcun dettaglio.

I Nodon scendono in campo: come nasce Soccer Upgrade

È molto importante avere un’idea chiara sul tipo di gameplay che vogliamo ottenere. E per questo abbiamo deciso di ispirarci a un grande titolo di calcio del passato, Sensible Soccer. Sarebbe fantastico poter replicare il suo strepitoso, seppur semplice, stile di gioco, e trasmettere quelle stesse sensazioni anche ai giocatori più giovani di oggi – per non parlare della mitica visuale a volo d’uccello! La vogliamo anche nel nostro gioco, Soccer Upgrade.

Superata la prima fase di creazione, in cui abbiamo stabilito quale formula di gioco implementare, siamo passati allo step successivo, quello dello sviluppo. Per cominciare dobbiamo progettare l’arena di gioco, ricreando l’aspetto di un tradizionale campo da calcio.

Ci serviamo così dei già menzionati Nodon di Laboratorio di Videogiochi. Iniziamo piazzando degli Oggetti semplici squadrati, assicurandoci che le proporzioni siano corrette e che il campo sia perfettamente simmetrico; questo tipo di Nodon ci permette di creare la struttura poligonale dei livelli e di delimitare l’area all’interno della quale avviene il gameplay effettivo. Dobbiamo ovviamente assicurarci che ci siano le porte e che siano sufficientemente grandi per accogliere il pallone a ogni gol. Con il Nodon mondo possiamo simulare l’atmosfera di un’autentica partita di calcio, con tanto di manto erboso e relativa texture dettagliata.

Passiamo alla creazione dei calciatori, i veri protagonisti del gioco. Il nostro titolo potrà essere giocato da due persone: ognuno dovrà impugnare uno dei due Joy-Con di Nintendo Switch per controllare i movimenti degli omini colorati e provare a fare gol. Per poter creare tutto questo abbiamo bisogno di due Nodon Persona e, per ciascuno di essi, di due Nodon Stick e di un Nodon Pulsante: un Nodon Stick va usato per gestire i movimenti Su/Giù del primo calciatore, mentre un secondo Nodon Stick per i suoi spostamenti Destra/Sinistra; il Nodon Pulsante L, invece, va collegato alla porta Azione del Nodon Persona del primo calciatore.

I Nodon Persona sono molto importanti in Laboratorio di Videogiochi, dal momento che regolano la gestione di tutti i personaggi, giocanti e non, e il loro comportamento, che potrà essere personalizzato nei minimi dettagli. A tal proposito, selezioniamo il Nodon Persona e apriamo le sue impostazioni: in Proprietà dobbiamo lasciare selezionati solamente Visibile e Solido, mentre in Azione dobbiamo scegliere Calcio; il Colore deve essere il blu. Copiamo il primo Nodon Persona per ottenere il secondo calciatore e posizioniamolo subito alla sinistra del primo. Come per l’altro calciatore servono due Nodon Stick per gestire i movimenti Su/Giù e Destra/Sinistra e poi un Nodon Pulsante, questa volta per il pulsante R; modifichiamo le impostazioni anche di questo Nodon Persona e, stavolta, scegliamo il colore Rosso.

Dopo esserci occupati dei calciatori, non dimentichiamo della cosa più importante: il pallone da calcio. Lo possiamo introdurre con un Nodon Oggetto complesso, di tipo Sferico. Anche in questo caso dobbiamo configurare le proprietà lasciando selezionate solo Visibile, Solido e Mobile. Possiamo poi usare due Nodon di tipo Attira oggetto da collegare ai due Nodon Persona, mentre nelle impostazioni, come Oggetti da attirare, selezioniamo Pallone da calcio; con questo semplice processo otteniamo un effetto che porta il pallone ad agganciarsi ai piedi del calciatore più vicino: in questo modo semplificheremo leggermente il gameplay e permetteremo ai giocatori di gestire il pallone in maniera più agevole e divertente.

Gol! Come ricreare l’atmosfera di una partita di calcio

In un gioco di calcio è fondamentale tenere conto del punteggio e delle segnature, dobbiamo dunque gestire la rilevazione del pallone all’interno della porta. Anche qui il procedimento è tutt’altro che complesso: dobbiamo solo posizionare due Nodon di tipo Sensore contatto in perfetta sovrapposizione rispetto all’area dove viene conteggiato il gol; il Nodon sensore controlla se certi oggetti vengono a contatto con esso e aggiunge, per ognuno di essi, 1 al valore in uscita. Nelle impostazioni dobbiamo scegliere il pallone da calcio come oggetto da controllare, mentre l’invio del segnale deve essere all’inizio del contatto. Il Nodon Sensore contatto ha una porta di uscita, che deve essere collegata alla porta Conto crescente di un Nodon Contatore.

La porta di uscita del Nodon Contatore poi deve essere collegata a un Oggetto Numerico, per il quale è molto importante selezionare Y+ come posizione del testo e le 2 cifre di numeri interi. Questo Nodon, che ci è utile per visualizzare il risultato della partita, va posizionato fuori del rettangolo di gioco e deve essere vicino a un Nodon Oggetto testuale, con la scritta ‘RED’ come testo da visualizzare. Tornando al Sensore contatto, alla sua porta di uscita vanno collegati altri due Nodon: il primo è il Nodon Suono, nelle cui proprietà dobbiamo selezionare Voci e successivamente Tifo; il secondo è il Nodon Oggetto speciale Effetto con aspetto Illuminazione.

Superato quest’ultimo step, a ogni gol i tifosi esulteranno, con un effetto di luce che evidenzierà le azioni più importanti della partita. Lo stesso procedimento va ovviamente ripetuto per l’altra porta, prestando attenzione che il Nodon Contatore sia collegato a un Nodon Oggetto Numerico diverso, sempre posizionato fuori dal rettangolo di gioco e al fianco di un Nodon oggetto Testuale con la scritta ‘BLUE’ alla voce testo da visualizzare. Possiamo poi utilizzare un Nodon Entrata Teletrasporto in modo da riportare il pallone nel cerchio di centrocampo dopo una segnatura. Questo Nodon, anch’esso da posizionare in sovrapposizione all’area di porta, teletrasporta gli oggetti che tocca al Nodon Uscita Teletrasporto che riporta lo stesso ID.

Abbiamo inoltre la necessità di determinare le condizioni di vittoria, ovvero paragonare il conteggio dei gol dei due calciatori e visualizzare un messaggio opportuno. Stavolta ci serviamo di un Nodon di tipo Simulazione: il compito di questo Nodon è quello di inviare un semplice segnale all’avvio del gioco; al Nodon Simulazione colleghiamo un Cronometro e, alla voce “Di quanti secondi vuoi ritardare il segnale?”, impostiamo la durata della nostra partita, in questo caso 100 secondi.

A questo punto ci serve che due condizioni siano soddisfatte affinché la partita finisca dopo i 100 secondi e venga visualizzato il nome del vincitore. Ci serve, ovvero, un Operatore logico di tipo E al quale collegare alla seconda porta il Cronometro che prima abbiamo creato. Poi dobbiamo anche verificare il punteggio tra i due calciatori, e possiamo farlo con un Nodon Paragone con metodo ‘=’ al quale collegare le porte di uscita dei due Contatori che tengono traccia delle segnature dei due giocatori. L’Operatore logico E va poi collegato a un Nodon Bandiera. Questo serve per determinare lo stato di una situazione di gioco e ha due porte: ON, che attiva la bandiera se riceve un segnale diverso da 0; e OFF che disattiva la bandiera. Colleghiamo E alla porta ON del Nodon Bandiera, mentre all’uscita di quest’ultimo dobbiamo collegare a loro volta altri due Nodon.

Di questi ultimi, il primo da collegare è un Nodon Oggetto speciale di tipo Motivo, il quale permette di inserire un disegno in un’area della schermata di gioco a nostra scelta. Posizioniamo il Nodon Motivo al centro del campo di gioco, in prossimità della posizione in cui si trova il pallone e apriamo le sue impostazioni: scriviamo ‘Pari’, torniamo poi al Nodon Bandiera e colleghiamo alla sua porta di uscita anche un Nodon suono, selezionando Voci tra gli effetti e poi Esultanza. Attenzione, non abbiamo finito con le uscite del Nodon Bandiera, perché dobbiamo assicurarci che la partita finisca correttamente e che il gioco venga riavviato. Dobbiamo quindi usare un Nodon Cronometro che ritardi il segnale di 2 secondi e collegarvi un Nodon Riprova; quest’ultimo, quando riceve il segnale, resetta il gioco e fa in modo che ricominci da capo. Al termine della partita, il gioco mostrerà il nome del vincitore e, dopo 2 secondi, avvierà un nuovo match.

Manca ormai poco al completamento del nostro gioco di calcio. Dobbiamo ancora impostare le condizioni di vittoria dei due giocatori, oltre che del pareggio. Per farlo, ripetiamo i passaggi precedenti per altre due volte cambiando solamente il Nodon paragone: il Metodo di Paragone deve ovviamente essere ‘>’. Nel primo caso, al Contatore dei gol del giocatore Blu dobbiamo collegare la prima porta del Nodon paragone >, mentre alla seconda porta va collegato il Contatore dei gol del giocatore Rosso; nel secondo caso, invece, al Nodon Paragone > va collegato il contatore del giocatore Rosso alla prima porta e quello del giocatore Blu alla seconda.

Cambia anche il messaggio da visualizzare. Dobbiamo usare altri due Nodon Motivo, posizionarli in corrispondenza del precedente e scrivere rispettivamente “Blu vince” e “Rosso Vince”. Infine, dobbiamo collegare i due Nodon Bandiera giusti ai corrispondenti Nodon Motivo.

Come ultimissima cosa, possiamo visualizzare quanto manca alla fine della partita. A tal scopo mettiamo sullo schermo di programmazione una Costante, ovvero un Nodon che invia costantemente un segnale con valore 1. Il valore della costante deve essere 0,02. Colleghiamola a un nuovo Nodon Contatore e questo a un oggetto numerico con posizione del testo Y+. L’oggetto numerico va poi posizionato sulla sinistra degli altri due indicatori di punteggio.

Et voilà, il videogioco è servito!

Come promesso, abbiamo riportato per filo e per segno l’intero processo di creazione di Soccer Upgrade, il nostro piccolo simulatore di calcio multigiocatore. Naturalmente il gioco può essere ancora arricchito con altre personalizzazioni, ma, sul fronte puramente “meccanico”, il titolo è del tutto funzionante e godibile. Dopo aver ultimato i lavori, vi offriamo la possibilità di dare uno sguardo ravvicinato alla nostra creazione – proposte e suggerimenti saranno ben accetti!

Per poter scaricare il nostro gioco su Laboratorio di Videogiochi è necessario possedere un abbonamento a Nintendo Switch Online. Nella modalità Programmazione libera, selezionate la voce “Ricevi” e, successivamente, “Ricezione online” per accedere all’inserimento del codice. Per Soccer Upgrade, l’ID da inserire è il seguente: G 006 G0L G5R. Buon divertimento!

Con questo esperimento abbiamo messo alla prova Laboratorio di Videogiochi, “spremendolo” fino in fondo per valutare la complessità delle sue meccaniche e la libertà creativa che può garantire al giocatore. Ogni prova è stata superata a pieni voti: il gioco di Nintendo non vuole strafare e, piuttosto, si limita a illustrare i passaggi fondamentali per arrivare alla creazione di un videogioco, di qualsiasi genere. Troviamo comunque numerose opzioni di personalizzazione che ci permettono di dar vita a qualsiasi tipo di esperienza videoludica, sia essa un titolo sportivo – come nel nostro caso – o il classico platform bidimensionale. Per gli “smanettoni” non sarà l’editor dei sogni, ma per gli utenti alle prime armi è senz’altro un ottimo trampolino di lancio.

I Nodon

Ecco una carrellata su alcuni tra i più importanti Nodon di Laboratorio di Videogiochi. Si tratta, comunque, di una selezione parziale, visto che all’interno del gioco Nintendo se ne trovano molti di più. Quelli che trovate di seguito sono i Nodon che abbiamo utilizzato maggiormente durante la creazione del nostro gioco di calcio: vi spieghiamo come funzionano!

Nodon pulsante: Invia un segnale che indica se determinati pulsanti vengono premuti o meno.

laboratorio di videogiochi retail europa

Nodon schermo del gioco: Nodon molto importante per controllare la visuale del gioco. Uno speciale tipo di porta collega fisicamente gli oggetti nello schermo del gioco in modo da poter gestire riprese complesse come la visuale in terza persona.

laboratorio di videogiochi retail europa

Nodon contatore: Il valore in ingresso viene usato per incrementare o diminuire il conteggio. Disponibile nelle modalità Conto crescente e Conto alla rovescia.

laboratorio di videogiochi retail europa

Nodon riprova: Se viene ricevuto un valore diverso da 0, il gioco riparte dall’inizio. Disponibile un effetto grafico al passaggio al nuovo inizio del gioco tra Normale, Scatto e Diaframma a iride.

laboratorio di videogiochi retail europa

Nodon cronometro: Con un valore in ingresso diverso da 0, il cronometro inizia il conto alla rovescia. Può determinare quanti secondi devono passare tra la ricezione del segnale e l’invio del valore 1 o quanti secondi deve durare l’invio del valore 1.

laboratorio di videogiochi retail europa

Nodon effetto: Fa partire vari tipi di effetti come Fuochi artificiali, Esplosioni, Bolle di sapone, Fumo, Coriandoli, Conto alla rovescia, Fallimento o Illuminazione.

laboratorio di videogiochi retail europa

Nodon inclinazione: Le informazioni sul cambio di inclinazione della console o del controller Joy-Con sono raccolte come dati di inclinazione: questi poi sono convertiti in base alle impostazioni Segnale in uscita e intervallo, oppure inviati come angolo.

laboratorio di videogiochi retail europa

Nodon NON: Serve per ribaltare la situazione, invertendo il valore in ingresso.

laboratorio di videogiochi retail europa