La Serie A entra nel metaverso: Milan-Fiorentina è stata la prima partita trasmessa in streaming “virtuale”

Milan-Fiorentina, partita giocata lo scorso 1 maggio, è stato il primo match di calcio ad essere stato trasmesso in live streaming nel metaverso. Si tratta di una rivoluzione del mondo nel mondo del pallone, dove le persone potranno godersi le partite delle loro squadre in maniera virtuale.

“Milan-Fiorentina è stata la prima partita di calcio trasmessa all’interno del metaverso di The Nemesis, metaverso italiano aperto a utenti di tutto il mondo. In alternativa alla tv tradizionale, le persone potranno vedere il match in maniera virtuale e interagire con gli altri utenti attraverso la chat e le reazioni del proprio avatar”, ha affermato Alessandro De Grande, CEO di The Nemesis.

La Serie A sbarca nel Metaverso con Milan-Fiorentina

Il metaverso che ha ospitato la partita è “The Nemesis”, piattaforma italiana che ha trasmesso il match esclusivamente per gli utenti del Medio Oriente e Nord Africa. La Lega Serie A ha così ottenuto il primato di primo campionato al mondo ad essere trasmesso nel metaverso. La partita viene mostrata all’interno di una stanza virtuale dove gli utenti possono interagire tra di loro attraverso i propri avatar.

Zune

“Abbiamo scelto di trasmettere per primi una partita di calcio nel Metaverso perché riteniamo la frontiera dell’innovazione tecnologica esiziale per una Lega moderna come la Serie A. Middle East e Nord Africa (Mena) rappresentano per noi un’area strategica per la presenza dominante della generazione Z e per la particolare recettività verso le novità. Continua così un percorso iniziato con l’emissione dei primi NFT a maggio 2021 e proseguito con la realizzazione dell’International Broadcasting Centre di Lissone. Ringraziamo Time The Nemesis per la collaborazione nel raggiungimento di questo prestigioso obiettivo”, ha dichiarato Luigi De Siervo, Amministratore Delegato della Serie A.

Per accedere alla partita, gli utenti erano obbligati a scaricare un NFT gratuito attraverso il link dedicato metaverse.legaseriea.it. Anche se per questa volta l’accesso era consentito solo agli spettatori della regione del MENA (Medio Oriente e Nord Africa), e quindi non agli utenti europei.