NewsTecnologia

La nuova generazione di gruppi di continuità Vertiv Liebert EXM2 garantisce prestazioni, affidabilità ed efficienza

Vertiv ha presentato il suo nuovo gruppo di continuità: Vertiv Liebert EXM2. È un gruppo di continuità trifase compatto in grado di garantire, in modalità doppia conversione, un livello di efficienza che può raggiungere il 97%, percentuale che sale al 98.8% in modalità Dynamic Online. Vertiv Liebert EXM2 ha una capacità di potenza che va da 100 a 250 kVA, abbinato a un layout compatto e flessibile. È stato progettato per rispondere a un’ampia gamma di applicazioni e per soddisfare le esigenze di diversi settori come trasporti, sanità, industria per beni di consumo, uffici commerciali e data center di medie dimensioni.

Vertiv Liebert EXM2

Design modulare fault tolerant per una facile installazione

Tra le nuove funzionalità offerte da Liebert EXM2, in grado di ottimizzare l’efficienza e l’affidabilità del gruppo di continuità, abbiamo il parallelismo intelligente e tre modalità operative basate sul machine learning. Queste funzioni riducono i costi operativi e minimizzano la dissipazione di energia. Uno dei suoi principali punti di forza è, comunque, l’integrazione della tecnologia online a doppia conversione di Vertiv, e l’efficienza fino al 98.8%. Grazie a ciò garantisce la massima velocità di trasmissione e degli elevati livelli di sicurezza. Da non sottovalutare, inoltre, il design modulare interno fault tolerant, che ne permette un’installazione facile, sicura e veloce che incide anche sulla riduzione del tempo medio di riparazione (MTTR) e sul massimizzarne la disponibilità.

Tutte queste innovazioni tecnologiche integrate nel sistema, collaborano all’efficienza energetica del Vertiv Liebert EXM2, riducendo in maniera significativa il Total Cost of Ownership (TCO) e accelerando il Ritorno dell’Investimento (ROI). Liebert EXM2 è compatibile con batterie agli ioni di litio (LIB) e la sua operatività è garantita per temperature molto alte, fino a 50°. Grazie a ciò si riducono al minimo le esigenze di raffreddamento e, di conseguenza, il consumo energetico complessivo.

Vertiv Liebert EXM2

Efficienti funzioni di monitoraggio, di gestione e di diagnostica

Liebert EXM2 mette a disposizione anche efficienti funzioni di monitoraggio, di gestione e di diagnostica. Lo fa tramite un monitor touchscreen da nove pollici con diverse modalità di visualizzazione e numerose opzioni di sicurezza. Il sistema di controllo è compatibile con i servizi Vertiv LIFE, Liebert Nform, SiteScan, con il software di monitoraggio infrastrutturale della piattaforma Trellis, con sistemi di gestione della batteria (BMS) e con sistemi di gestione dell’infrastruttura del data center (DCIM) di terze parti.

Liebert EXM2 sostituisce i precedenti modelli Liebert EXM e Liebert NXC, già adottati da migliaia di siti e con circa 1.7 Gigawatt (GW) di carichi mission-critical in tutto il mondo. Le novità offerte dal nuovo gruppo di continuità rispondono alla crescente domanda di UPS affidabili ed efficienti, in grado di garantire una connessione a bassa latenza tra il cloud e l’edge per applicazioni di medie dimensioni.

Kyle Keeper, vice president of global AC Power di Vertiv ha dichiarato: “Liebert EXM2 rappresenta un ulteriore passo avanti nella nostra offerta di UPS: ci permette infatti di migliorare ulteriormente l’efficientamento energetico e di rendere disponibili tecnologie di ultimissima generazione. I nostri ingenti investimenti in ricerca e sviluppo ci consentono di continuare a innovare al fine di rendere disponibili soluzioni sempre allo stato dell’arte”.

Per Andrea Ferro, AC Power director di Vertiv Europe, Middle East e Africa “Grazie all’avanzata digitalizzazione e a un’architettura fault tolerant il nuovo EXM2 combina affidabilità, efficienza, flessibilità e intelligenza per garantire prestazioni ottimali nell’alimentazione dei carichi di lavoro critici, consentendo nel contempo di ottimizzare gli spazi e ridurre i costi operativi. Il sistema è disponibile in varie configurazioni – in row, installato all’interno di un locale o anche a muro o in un angolo – per cui ciascun cliente può scegliere la configurazione e le opzioni più adatte alle proprie esigenze”.