NewsTecnologia

La Cina mette a disposizione i campioni lunari di Chang’e-5 per la ricerca

La collaborazione internazionale quando si tratta di ricerca scientifica e Spazio è fondamentale. Per questo l’annuncio della CNSA (l’agenzia spaziale cinese) per mettere a disposizione degli enti di altre nazioni i campioni di roccia lunare della missione spaziale Chang’e-5 è molto interessante.

chang'e-5

I campioni lunari di Chang’e-5 sono a disposizione per test

I campioni lunari raccolti durante la missione spaziale cinese Chang’e-5 che si è conclusa a Dicembre 2020 hanno un peso di circa 1,7 kg. Sul sito della CNSA è disponibile il documento che apre alla collaborazione internazionale delineando ampie possibilità di utilizzo da parte degli enti e delle agenzie a livello mondiale. Non sembrano esserci particolari vincoli e quindi, potenzialmente, anche la NASA potrebbe richiederne un campione.

campioni lunari

Secondo quanto riportato, viene esplicitamente scritto che c’è spazio per “cooperazione internazionale su studi su campioni lunari”. Certo, la CNSA non lascerà i campioni “a chiunque” ma solamente a chi garantirà standard elevati e un utilizzo in ottica di ricerca scientifica. Nelle note si legge infatti che bisognerà “condurre ricerche scientifiche o attività socialmente vantaggiose in conformità con il contenuto pertinente dell’approvazione e dell’accordo”.

Chi chiederà di poterne avere una parte sarà responsabile di danneggiamenti, smarrimenti o utilizzi non appropriati. Questo però non esclude la possibilità di fare esperimenti di tipo “distruttivo”. L’importante è che il tutto venga ripreso su video così da evitare appropriazioni o possibili vendite. Del resto i campioni di roccia lunare sono particolarmente costosi e la richiesta del mercato è alta. Per tutelare ulteriormente i campioni, potrebbero essere previste ispezioni da parte dei tecnici del programma lunare cinese.

Per quanto riguarda la ricerca scientifica, gli studi eseguiti dovranno riportare in maniera chiara quale campione è stato impiegato. Inoltre bisognerà scrivere chiaramente “Campione lunare fornito dal CNSA”. Ci sarà anche una revisione degli studi scientifici pubblicati grazie ai campioni lunari di Chang’e-5 e la condivisione dei risultati scientifici.

Seguici sul nostro
canale Instagram,
tante novità in arrivo!