NewsTecnologia

iOS 15, emergono le prime indiscrezioni: widget per iPad e maggior controllo per le notifiche

In occasione della Worldwide Developers Conference che Apple ha pianificato per il prossimo 7 giugno verranno, come di consueto, presentate tutte le novità riguardanti i sistemi operativi e gli ecosistemi software della Mela. Emergono ora le prime indiscrezioni riguardanti in modo particolare i sistemi operativi mobile iOS 15 e iPadOS 15 con quest’ultimo che viene definito, secondo le informazioni raccolte da Bloomberg, come il “più significativo aggiornamento alla schermata Home di iPad sin dal lancio del prodotto nel 2010”. Ad esempio iPadOS 15 permetterà di personalizzare la schermata home, che potrà accogliere i widget come accade ora con iOS.

A quanto pare le prossime iterazioni dei sistemi operativi mobile by Apple saranno veramente zeppi di tante novità, grandi e piccole. Ve ne sono alcune, però, che almeno dalle informazioni attualmente in circolazione paiono più significative delle altre.

Si parla per esempio di nuovi filtri di notifica sulla base dello stato dell’utente. Ciò significa che, a partire da un nuovo menu accessibile dal blocco schermo e dal Centro di Controllo, l’utente avrà la possibilità di controllare meglio il modo in cui le notifiche vengono mostrate, se devono essere accompagnate da un avviso acustico, e in relazione a ciò che sta facendo: se guidando, dormendo, al lavoro o se il dispositivo è impostato in modalità non disturbare.

Bloomberg segnala poi la presenza di un nuovo menù che permetterà agli utenti di avere un riscontro chiaro di quale tipo di informazioni personali le varie app stiano raccogliendo. E’ possibile che in questo menù vengano indicate le stesse informazioni che Apple usa per le “privacy label” introdotte su App Store lo scorso mese di dicembre. Questo menù, pare, sarà accessibile anche dalla schermata di Blocco, la quale verrà aggiornata con altre caratteristiche che però non sono ancora note.

Anche iMessage potrebbe diventare oggetto di qualche rinnovamento importante, e si parla in particolar modo di un ampliamento delle funzionalità che lo rendano più simile ad un social network che ad un semplice strumento di messaggistica. In questo caso però Bloomberg avverte che tali funzionalità sarebbero ancora nelle fasi preliminari di sviluppo e potrebbero vedere la luce in un secondo momento.

Intanto si attende il prossimo aggiornamento iOS 14.5, la cui distribuzione dovrebbe avvenire nel corso della prossima settimana, e che introdurrà il supporto ai nuovi AirTag.