NewsTecnologia

Intel, continua il rinnovamento: un nuovo direttore tecnologico per la divisione Xeon

A una decina di giorni dall’insediamento ufficiale, il nuovo CEO di Intel Pat Gelsinger continua la sua campagna acquisti per plasmare e rafforzare la squadra che avrà il compito di rendere più competitiva Intel. Dopo Glenn Hinton e Sunil Shenoy, ecco entrare in azienda Guido Appenzeller nel ruolo di CTO (direttore tecnologico) del Data Platforms Group, sotto cui ricadono prodotti come le CPU Xeon, gli FPGA Altera, le soluzioni Optane e molti altri.

La differenza degli altri due nomi, Appenzeller non ha mai lavorato in Intel prima, ma ha condiviso una parte del suo percorso lavorativo con Gelsinger in VMware, come CTO per cloud e networking, dal 2014 al 2019. Prima di accettare la proposta del nuovo CEO di Intel ha lavorato in Yubico, azienda che sviluppa soluzioni hardware per l’autenticazione sicura come la YubiKey.

“Sono entusiasta di annunciare il mio ingresso in Intel Corporation come CTO del Data Platforms Group (DPG). Intel ha una lunga e leggendaria storia ma, come è stato ampiamente detto, deve affrontare una serie di sfide. Allo stesso tempo, Intel ha ancora un’enorme forza nelle CPU dei datacenter, una grande capillarità, un portfolio ampio e diversificato e un ottimo team. La mia decisione si è basata sulla convinzione che le opportunità superino le sfide. E a giudicare dalla recente mossa fatta da Pat Gelsinger, non sono l’unico con questa visione“. Appenzeller riporterà a Navin Shenoy, vicepresidente esecutivo e general manager del Data Platforms Group.