NewsTecnologia

Intel conferma: le CPU desktop Core di 11esima generazione ‘Rocket Lake’ arrivano nel Q1 2021

Attraverso un post su Medium a firma di John Bonini, VP e GM del Client Computing Group per Desktop, Workstations e Gaming, Intel ha confermato le voci delle ultime ore: le CPU Core di undicesima generazione, nome in codice Rocket Lake, arriveranno nel primo trimestre 2021 e “offriranno supporto al PCI Express 4.0. Si tratterà di un altro fantastico processore per il gaming e riveleremo maggiori dettagli nel prossimo futuro. Ci sono molte altre cose in arrivo, quindi rimanete sintonizzati!”.

Bonini non indica il mese di debutto nello specifiche (si vocifera marzo) e non svela maggiori dettagli, ma in base alle informazioni note le CPU Rocket Lake saranno compatibili con le attuali schede madre serie 400 dotate di socket LGA 1200, e sebbene prodotte nuovamente con processo produttivo a 14 nanometri, saranno contraddistinte da un’architettura totalmente rinnovata, a quanto si mormora un riadattamento dei core Willow Cove identificato dal nome in codice Cypress Cove e una GPU basata su architettura Xe.

Intel trasporterà quindi le fondamenta di Tiger Lake in ambito desktop, con miglioramenti prestazionali prevedibili, anche se probabilmente meno marcati a causa del riadattamento al vecchio processo produttivo. Le CPU Rocket Lake inserite in quelle motherboard serie 400 di cui i produttori hanno pubblicizzato il supporto PCIe 4.0 consentiranno di usare un SSD PCIe 4.0 grazie al collegamento diretto alla CPU, ma arriverà anche una famiglia di motherboard serie 500 (Z590, H570, B560, H510 e W580) con un supporto PCIe 4.0 esteso anche alla scheda video.

Per quanto riguarda la gamma di CPU, al momento non ci sono informazioni precise, ma sembra che l’offerta si fermerà a 8 core e 16 thread con un TDP di 125W, a fronte degli attuali Core di decima generazione caratterizzati da un massimo di 10 core e 20 thread.

Il post ufficiale arriva a poche ore sia dalla fuga di notizie che dall’annuncio delle nuove CPU Ryzen di AMD basate su architettura Zen 3, atteso domani alle 18:00.