NewsTecnologia

Instagram lancia ufficialmente Reels, il nuovo rivale di TikTok

Dopo il lungo periodo di test, Facebook è pronta a lanciare Reels e a sfidare il sempre più popolare TikTok. L’annuncio della compagnia di Mark Zuckerberg arriva con un tempismo alquanto singolare, in una settimana in cui non si fa altro che parlare di TikTok e dell’intenzione di Donald Trump di bannare l’applicazione dal territorio USA.

In ogni caso, il nuovo Reels non sarà un’app a sé stante, bensì una nuova feature di Instagram che consentirà agli utenti di realizzare i propri contenuti video e di condividerli con l’ampio pubblico del social network.

Reels: cos’è e come funziona il nuovo format di Instagram

Facebook aveva già provato a ‘clonare’ TikTok lanciando Lasso, applicazione che tuttavia non aveva riscontrato il successo sperato. Con Reels la situazione è decisamente diversa: sarà integrata all’interno di Instagram, il quale vanta già un grande pubblico, e sfrutterà una serie di pratici tool – in parte ispirati agli stessi strumenti di TikTok – per la creazione e personalizzazione di brevi video.

instagram reel screenshot

Per creare il proprio reel basterà avviare l’app di Instagram, accedere alla fotocamera e registrare una clip video dalla durata massima di 15 secondi; come avviene per le Stories, sarà possibile arricchire i filmati con filtri (classici e AR) e persino con una base musicale. I più sofisticati tool di editing permetteranno agli utenti di Reels di velocizzare e rallentare i propri video e di integrare transizioni ed effetti inediti.

Insomma, le novità non sono poche, ma quelle più importanti riguardano le modalità di condivisione dei suddetti reel. Quando gli utenti caricheranno una clip su Instagram, il filmato verrà condiviso automaticamente nella nuova sezione Reels di Esplora; il reel potrà anche essere pubblicato nel feed principale e condiviso nelle Storie. Infine, le pagine-profilo di ciascun utente accoglieranno un nuovo spazio in cui poter visualizzare i reel condivisi.

Dopo aver aperto l’app, cercate la nuova icona di Reels per accedere alla schermata di creazione delle clip video.

Reels vs. Tik Tok: ecco la strategia di Instagram

TikTok deve il suo successo al particolare funzionamento del suo feed personalizzato, For You, grazie al quale i suoi utenti possono scoprire ogni giorno nuovi creator e gli ultimi video divenuti virali. Questo semplice processo ha permesso agli aspiranti influencer – e a personalità meno note – di acquisire una certa popolarità sul social network cinese, in maniera sorprendentemente rapida.

instagram reels

Per contrastare TikTok, Instagram punterà alla sua sezione Esplora, ma questa volta non si affiderà al suo solito e complesso algoritmo: i Reels consigliati passeranno per un nuovo sistema di ranking, più dinamico e ‘creator-friendly’, proprio come quello di TikTok. Lo stesso Vishal Shah, VP of Product di Instagram, ammette: “Storicamente, non siamo stati molto bravi ad aiutare i nuovi creatori a trovare la propria audience”.

Reels si proporrà dunque come un prezioso strumento per i nuovi creatori, per aiutarli a ritagliarsi la propria fetta di pubblico. Shah, tuttavia, non ha rilasciato ulteriori dettagli in merito al funzionamento del suddetto sistema di ranking.

Comunque vada, l’esito della sfida dipenderà anche dal coinvolgimento dei creator più famosi e ai quali Facebook si sarebbe già rivolta con offerte piuttosto allettanti. Un’altra variabile da non sottovalutare coincide con Microsoft e con la trattativa che consentirebbe al colosso di Redmond di acquisire ufficialmente TikTok.

Instagram Reels è disponibile da oggi in Italia e in altri 49 paesi.