NewsTecnologia

In Cina uomo morde una batteria al litio di un iPhone e quest’ultima esplode

In un negozio di elettronica in Cina, un cliente ha deciso di testare la batteria al litio del proprio iPhone, in fase di riparazione, semplicemente morsicandola: un po’ come siamo abituati a vedere nei film per saggiare la qualità di gioielli e preziosi oppure, soprattutto negli ultimi anni, gesto fatto dagli atleti a seguito della vittoria di una medaglia.

Grazie alle riprese di una telecamere a circuito chiuso del negozio, si può vedere chiaramente il proprietario che morsica la batteria ed immediatamente essa esplode, fortunatamente senza ferire né lui né le altre persone nelle circostanze.

Le riprese dell’evento, successo lo scorso 19 gennaio, sono state prontamente condivise online attraverso una piattaforma di video sharing cinese denominata Miaopai, raccogliendo da allora più di 4,7 milioni di visualizzazioni.

Dal video si può facilmente vedere l’effetto che si ottene anche con una minima manomissioni di una batteria al litio: non meglio precisati i dettagli dell’accaduto, ad esempio se si trattasse di una batteria già rovinata o priva di visibili danni, resta il fatto che questo prezioso componente dei nostri device elettronici è sempre di più sotto la lente d’ingrandimento per quanto riguarda la sicurezza.

Ricordiamo comunque che una loro esplosione, o più semplice un loro surriscaldamento, soprattutto per prodotti originali e/o certificati, avviene esclusivamente in circostanze di un loro uso inappropriato, come appunto possiamo vedere in questo evento; ad ogni modo, sia da parte dei produttori sia da parte di altri enti, questo tipo di batterie ultimamente sono oggetto di particolare attenzione, ad esempio per evitare flop come quello fatto da Samsung con il suo Note 7 ma soprattutto per evitare situazioni pericolose ad esempio applicando restrizioni più severe per il loro trasporto in aereo.