NewsTecnologia

Huawei, un altro servizio di pagamenti digitali arriva su AppGallery: ecco Nexi Pay

Nexi Pay è adesso utilizzabile anche sui dispositivi HMS per il milione e mezzo di utenti che usa in Italia una carta Nexi. Il download è naturalmente disponibile attraverso AppGallery, lo store Huawei che si confronta con Play Store ed è diventato anche in occidente un’alternativa al negozio di app nativo di Android proposto da Google.

Con Nexi Pay è possibile gestire la propria carta direttamente dallo smartphone: dall’attivazione al monitoraggio delle spese, dalla gestione del plafond (disponibilità residua, estratto conto, spending control, rateizzazione degli acquisti) alla sicurezza dei pagamenti. Infatti, consente di autorizzare gli acquisti online in totale sicurezza, di ricaricare il credito telefonico e le carte prepagate, di aderire a IoSi Start, il programma di Nexi che offre vantaggi esclusivi agli iscritti.

Infine, per tutte le carte Nexi è possibile aderire al Cashback di Stato direttamente tramite l’app senza necessità di registrarsi con identità digitale sull’app IO. Oltre che su AppGallery Nexi Pay è disponibile anche attraverso la ricerca su Petal Search, un widget di ricerca che permette di effettuare un accesso rapido a tutto l’elenco di applicazioni disponibili sui device HMS e molto altro.

“Oggi aggiungiamo un nuovo e importante tassello nella crescita del nostro ecosistema che testimonia il constante impegno di Huawei nel garantire la miglior esperienza d’uso su tutti i device dotati di HMS. Con l’arrivo di Nexi Pay su Huawei AppGallery continuiamo a dimostrare che attraverso partner affidabili siamo in grado di offrire ai nostri consumatori le soluzioni migliori per la gestione delle loro finanze in modo semplice, veloce e sicuro”, sono state le parole di Stephen Duan, General Manager Consumer Business Group Huawei Italia.

AppGallery non è come si pensa solitamente una risposta al ban USA nei confronti del colosso cinese. Si tratta, invece, di uno store su cui Huawei investe da parecchi anni in Cina e che è stato trasposto in Occidente valutando le esigenze della diversa tipologia di utenza. E’ oggi attivo in oltre 170 Paesi ed è il terzo più grande store di app al mondo, vede oltre 100.000 app integrate con HMS Core e 384 miliardi di download raggiunti nel 2020.

Dal suo insediamento in Europa e in Italia, una delle grosse mancanze dello store era relativa alle app bancarie e di pagamenti digitali, non funzionanti con i device HMS in maniera nativa. Nel corso degli ultimi mesi però abbiamo assistito a una decisa virata in tal senso, e sono state diverse le app che sono state portate anche sullo store ufficiale di Huawei.

Seguici sul nostro
canale Instagram,
tante novità in arrivo!