NewsTecnologia

Harley-Davidson abbandona Alta Motors per la fornitura di batterie e motori elettrici

Nei mesi scorsi abbiamo visto come Harley-Davidson sia profondamente concentrata sul rinnovare il proprio parco moto in vista della più moderna trazione elettrica, di poche settimane fa la conferma del modello LiveWire equipaggiato con batterie e motore marchiati Alta Motors, importante produttore americano con il quale l’azienda di Milwaukee aveva stretto una partnership non più tardi di questa primavera.

Non chiare le dinamiche, ma l’accordo tra queste aziende nei giorni scorsi si è sciolto, con Alta Motors continuare per la propria strada e Harley-Davidson con un prototipo praticamente pronto per essere messo in produzione, il LiveWire sopra citato, il quale adesso non dispone più né di un motore né di un pacco batterie.

Nota positiva, potrebbe esserci un probabile intervento del noto produttore italiano Magneti Marelli che sarebbe in grado di fornire la tecnologia necessaria per completare, e garantirne la produzione, il modello in questione e magari partecipare a tutti i successivi futuri progetti