NewsTecnologia

Google Search dà il via ai test per la ‘Dark Mode’ anche su desktop

Google sta lavorando a un tema scuro per il suo motore di ricerca. La funzione è già attiva da mesi su Android e lo sarà anche presto su Windows 10 e macOS. Alcuni utenti dei due sistemi operativi stanno ricevendo una notifica per provare la nuova dark mode che rende le pagine di ricerca di Google di colore grigio scuro per agevolare la lettura al buio.

La funzione è attualmente in fase di test A/B e quindi per la diffusione globale dovremo avere ancora un po’ di pazienza. Google alla fine del 2020 aveva già effettuato alcuni test del tutto casuali, con una ridotta cerchia di utenti che vide le pagine di ricerca diventare di colore grigio scuro. Il nuovo test, oltre a essere notificato, sembra interessare un campione di utenti più ampio.

Attualmente ci sono alcune estensioni come Dark Reader che consentono di applicare la modalità scura a qualsiasi sito. Il tema scuro per la ricerca di Google si manterrà in linea con quello implementato su altri sevizi, da Google Pay a Google Translate. Oltre che su Google Search, il tema scuro è in fase di test anche su Google Maps: le immagini divulgate da alcuni utenti mostrano uno sfondo grigio scuro con il testo bianco e i titoli delle ricerche in blu.