NewsTecnologia

GeForce RTX 3070, la scheda consigliata per giocare a Cyberpunk 2077 con ray tracing attivo

Un’intervista pubblicata da Nvidia agli sviluppatori di Cyberpunk 2077 svela nuove scene di gioco inedite di Night City, con tanto di ray tracing e DLSS attivati. Di particolare interesse, a tal proposito, la differenza tra il giorno e la notte. CD Projekt RED ha inoltre aggiornato le configurazioni di sistema consigliate per Cyberpunk 2077, includendo le GPU per giocare con il ray tracing attivo. Secondo gli sviluppatori, la GeForce RTX 3070 è la scheda video ideale per godersi il titolo con riflessi ray-tracing DXR, illuminazione diffusa, occlusione ambientale e ombre, oltre che il DLSS di Nvidia.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Osservando i requisiti, si nota che la GPU minima per giocare in ray tracing a risoluzione Full HD è la GeForce RTX 2060, la soluzione base con supporto in hardware a questa tecnologia, almeno finora. Si potrà attivare il ray tracing con qualità media, ovviamente oltre al DLSS per sostenere il frame rate. Passando alla risoluzione 1440p, gli sviluppatori suggeriscono di impostare il ray tracing su Ultra con DLSS attivo, in modo da ottenere un frame rate elevato con schede come la GeForce RTX 3070 o la GeForce RTX 2080 Ti, anche con i dettagli delle texture su Ultra.


Requisiti Cyberpunk 2077 – clicca sull’immagine per ingradirla

Chi desidera giocare in 4K con ray tracing su Ultra non ha altra scelta che puntare sulla GeForce RTX 3080 o la GeForce RTX 3090. Purtroppo, a differenza dei requisiti senza ray tracing, non c’è un’indicazione di come le GPU AMD Radeon RX 6800 gestiscano Cyberpunk 2077 con la tecnologia attiva. Nei nostri primi test abbiamo visto un comportamento variabile a seconda del titolo e dell’implementazione della tecnologia, con un quadro complessivo che vede AMD inseguire Nvidia.

Per quanto concerne il resto delle specifiche tecniche, sul fronte dei processori non ci sono richieste particolarmente probanti, con CPU di Intel vecchie di qualche anno e un Ryzen 5 3600, un processore diffuso e non troppo costoso, per quanto concerne AMD. Gli sviluppatori indicano infine fino a 16 GB di memoria RAM e 70 GB di spazio sull’SSD.

Non dimenticate, Cyberpunk 2077 sarà disponibile dal 10 dicembre su diverse piattaforme, anche sul servizio di cloud gaming GeForce NOW.