NewsTecnologia

Elon Musk: per lavorare in Tesla non servono neanche le scuole superiori. Ecco invece cos’è necessario

Elon Musk ha ribadito in un tweet degli scorsi giorni che non è necessario avere una laurea universitaria per lavorare per lui in Tesla, il colosso del settore auto elettriche americano. Il CEO dell’azienda ha risposto con un secco “Sì” ad un utente che gli aveva chiesto se accettasse ancora richieste di assunzione da parte di potenziali impiegati senza laurea. La risposta di Musk segue quella data durante un’intevista del 2014 con Auto Bild.

All’epoca in risposta alla domanda relativa ai requisiti necessari per lavorare in Tesla, il CEO di Tesla aveva dichiarato:

“Non c’è neanche bisogno di avere una laurea, e nemmeno il diploma di scuola superiore. Se qualcuno si è laureato in una grande università potrebbe essere un’indicazione sul fatto che è capace di fare grandi cose, ma non si tratta di un requisito fondamentale. Basti guardare persone come Bill Gates o Larry Ellison, Steve Jobs, non si sono laureati, ma se potessero essere assunti sarebbe certamente una buona idea”.

Invece della laurea in una prestigiosa università, Musk preferisce andare alla ricerca di “prove di capacità eccezionali” in un nuovo potenziale dipendente: “Se qualcuno ha compiuto diversi traguardi eccezionali, è probabile che continuerà nel futuro”, ha detto durante la vecchia intervista. Musk ha poi dichiarato che durante i colloqui preferisce approfondire le carriere dei candidati, e sapere come hanno affrontato i problemi più difficili affrontati. Il tutto con dovizia di particolari, in modo che il candidato non prenda i meriti del lavoro di qualcun altro.

Se, infatti, il candidato non è capace di spiegare i dettagli più profondi di quanto effettuato nel tentativo di risolvere il problema, allora è molto probabile che non sia stato lui a risolverlo. Musk si è comunque laureato a 24 anni all’Università della Pennsylvania in Economia e Fisica, e ha ricevuto due lauree honoris causa in Design (Art Center College of Design di Pasadena in California) e in Ingegneria aerospaziale (Università del Surrey, in Inghilterra).