Elliott Erwitt in mostra al Museo Villa Bassi Rathgeb ad Abano Terme

Per chi conosce il mondo della fotografia, Elliott Erwitt è un nome che non è certamente nuovo. Il grande fotografo è uno dei nomi più rappresentativi del panorama e le sue immagini sono diventate iconiche. Per questo ogni nuova mostra fotografica che ha come protagonista Erwitt merita una visita (sia per chi già lo conosce sia per chi non lo conosce e vuole scoprirlo). Un’occasione è fornita dal Museo Villa Bassi Rathgeb ad Abano Terme (PD).

elliot erwitt

All’interno della villa si troveranno oltre cento fotografia dell’artista così da avere una panoramica delle sue capacità e la descrizione inusuale di un periodo storico importante come quello intorno alla metà del secolo scorso. Queste sono le informazioni da sapere per visitare la mostra fotografica.

La mostra di Elliott Erwitt al Museo Villa Bassi Rathgeb

La mostra fotografica, curata da Marco Minuz, sarà visitabile dal 28 gennaio al 11 giugno 2023 all’interno del Museo Villa Bassi Rathgeb ad Abano Terme. Come riportato sul sito ufficiale dell’iniziativa saranno visibili 154 fotografie in bianco e nero che copriranno la carriera di Elliott Erwitt. Interessante notare che tra le immagini esposte ci saranno sia quelle più note (e sempre apprezzate) ma anche alcune che difficilmente sono visibili.

Oltre alle immagini statiche saranno presenti supporti audiovisivi per arricchire ulteriormente l’esperienza. Gli argomenti trattati dalle fotografie sono diversi dai più impegnativi come l’integrazione razziale negli Stati Uniti dopo la seconda guerra mondiale, il racconto della società statunitense a quelli più particolari come il nudismo, le fotografie divertenti sui cani e rispettivi padroni e quelle legate al mondo dei bambini. Non potevano poi mancare i viaggi.

mostra fotografica

Michela Allocca (Assessore alla Cultura) ha dichiarato “con questa iniziativa si vuole dare continuità alla progettualità avviata con le due precedenti mostra dedicate ad Eve Arnold e Robert Capa, mostra quest’ultima che ha avuto uno straordinario successo con oltre 13.000 persone e che dimostra quanta potenzialità abbia il progetto incentrato sulla fotografia dei grandi maestri e fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale”. Alle sue parole si aggiungono quelle di Marco Minuz (curatore della mostra) che ha dichiarato “Abano con questa nuova iniziativa persegue in una direzione ben precisa che è quella di approfondire il lavoro dei maestri indiscussi della scena fotografica internazionale con dei progetti di approfondimenti creati ad hoc per offrire al pubblico un’offerta di altissimo livello e connotare così gli spazi museali di Villa Bassi Rathgeb come luogo di dialoghi e confronti multidisciplinari”.

In ultimo ricordiamo che la mostra di Elliott Erwitt sarà visitabile dal 28 gennaio all’11 giugno, dal lunedì al giovedì dalle 14.30 alle 19.00, mercoledì ingresso speciale dall 9.00 alle 13.00, venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 19.00. Il martedì è il giorno di chiusura.