NewsTecnologia

Dynatrace offre l’accesso gratuito alla sua piattaforma per far fronte all’emergenza

Come altre aziende, anche Dynatrace vuole dare il suo contributo durante questo periodo di emergenza globale, offrendo gratuitamente alle imprese l’accesso sia alla sua piattaforma di software intelligence, sia Dynatrace Real User Monitoring (RUM) for SaaS vendor experience, per supportare chi in questo periodo lavora da remoto.

Dynatrace Software Intelligence, gratuito sino al 19 maggio

Dynatrace Software Intelligence è una piattaforma pensata per tenere d’occhio le applicazioni di rete in maniera semplice e automatizzata, grazie all’utilizzo di algoritmi di intelligenza artificiale. Si tratta di un servizio cloud, installabile in pochi istanti semplicemente inserendo una riga di codice. Fatto questo, i sistemi di Dynatrace inizieranno a monitorare il funzionamento delle applicazioni aziendali e dell’infrastruttura aziendale, acquisendo informazioni sul funzionamento, lo stato e le performance, e segnalando in anticipo potenziali problemi, come il sovraccarico di un server o errori di configurazione nei microservizi, arrivando anche a mitigarli, per esempio reinstallando automaticamente i container problematici, se necessario.

In questo periodo di emergenza, Dynatrace ha deciso di offrire gratuitamente l’utilizzo della piattaforma a tutti i nuovi clienti, sino al 19 maggio, così da permettere ai team IT di gestire con più prontezza la difficile situazione attuale, anche da remoto

L’azienda non si è limitata a questo e ha pensato anche a supportare la produttività della forza lavoro che si trova a dover svolgere i propri compiti in modalità smart working. Per venire incontro a queste esigenze, Dynatrace offre l’uso gratuito della sua piattaforma Real user monitoring (RUM) for SaaS vendor experience sino al 19 settembre.

Dynatrace RUM

Si tratta di un’estensione del browser pensata per aumentare la produttività degli utenti che si appoggiano a piattaforme SaaS come Salesforce, Office 365, Workday, Concur, Google Apps, Zendesk. Nello specifico, assicura la disponibilità e il corretto funzionamento delle app business critical, tenendone sotto controllo l’utilizzo e permettendo di valutare sia quanto queste app incidano sulla produttività dei dipendenti, sia se l’investimento economico in queste piattaforme sia giustificato. 

È un evento senza precedenti e le aziende dovranno fidarsi più che mai delle proprie applicazioni e infrastrutture IT per garantire la produttività dei dipendenti e la soddisfazione dei clienti” – ha dichiarato John Van Siclen, CEO di Dynatrace – “Questo è il nostro business, aiutare le organizzazioni IT a garantire le prestazioni e la disponibilità di applicazioni e infrastrutture dall’esterno, dal punto di vista degli utenti. La nostra piattaforma è altamente automatizzata, molto facile da implementare e fornisce un time-to-value estremamente rapido. Abbiamo un ruolo importante da svolgere quando le aziende devono accedere rapidamente ai programmi di lavoro da casa, e siamo lieti di poterle aiutare“.