NewsTecnologia

Dell interessata allo Spezia Calcio, dai computer alla Serie A?

Stando a quanto riportato da alcuni quotidiani sportivi, la proprietà dello Spezia Calcio (che milita attualmente in Serie A) potrebbe finire nelle mani di Dell, nota azienda del settore informatico. “La trattativa tra il gruppo dell’attuale presidente Volpi e gli acquirenti americani, il colosso dell’informatica Dell, è già in fase di due diligence, tanto che già la prossima settimana l’accordo potrebbe essere formalizzato“, riporta La Gazzetta dello Sport.

Dell, realtà che ben conosciamo per la sua attività nel mondo dei PC e dei server, ha chiuso l’anno fiscale 2020 con un fatturato di oltre 90 miliardi di dollari e conta più di 165mila dipendenti.

Al momento l’operazione di acquisizione dello Spezia Calcio è ascritta a Dell, ma le fonti non sono del tutto chiare, quindi si attendono maggiori informazioni: si parla di “alcuni top manager” dell’azienda statunitense, ma non è chiaro se sia coinvolto anche il patron Michael Dell che fondò l’azienda nel 1984. Il passaggio di mano dall’attuale patron Gabriele Volpi a Dell renderebbe la formazione ligure la sesta proprietà americana in Serie A.