NewsTecnologia

Cyberpunk 2077, nessun supporto al ray tracing su GPU AMD al lancio

Commentando i
requisiti PC di Cyberpunk 2077 aggiornati
diffusi nelle scorse ore, abbiamo fatto notare come CD Projek RED non avesse indicato alcuna scheda video AMD tra i prodotti per giocare con ray tracing attivo. Sapendo del legame del titolo con Nvidia, abbiamo pensato semplicemente a un’omissione per non indispettire il partner, ma dietro c’è qualcosa di più.

In una dichiarazione rilasciata al sito tedesco Computerbase, CD Projekt RED ha affermato che al lancio del gioco il ray tracing sarà attivabile solo su hardware Nvidia. Non è chiaro se si tratti di una sorta di esclusiva temporanea o una semplice scelta legata al fatto che AMD ha implementato il ray tracing da pochissimo con le nuove RX 6800 XT o RX 6800, ma le cose stanno così.

Certo, dopo aver visto
Godfall consentire l’attivazione del ray tracing solo su hardware AMD e non Nvidia, qualche domanda sorge spontanea. D’altronde stiamo parlando di implementazioni che si basano sulle DXR di Microsoft, quindi non dovrebbero esserci vincoli di carattere software. Chi ha acquistato o acquisterà una Radeon RX 6800/6800XT o la futura RX 6900 XT (in attesa dei modelli di fascia inferiore) però non deve disperare, in quanto gli sviluppatori dell’attesissimo titolo fanno sapere che stanno lavorando “con AMD per integrare opzioni di ray tracing per le loro schede video il più rapidamente possibile”.

Il prossimo anno Cyberpunk 2077 riceverà un aggiornamento per sfruttare al meglio Xbox Series X/S e PlayStation 5, console dotate di GPU RDNA 2 di AMD con accelerazione hardware al ray tracing, perciò il fatto che CD Projekt RED e AMD collaborino è nella natura delle cose, tuttavia rimane non chiara la scelta di negare ogni opzione di ray tracing al lancio per le nuove Radeon: forse le prestazioni non saranno al livello di Nvidia, ma almeno in Full HD le due Radeon se la potrebbero cavare, considerando che è richiesta una RTX 2080.