NewsTecnologia

Come sapere se il tuo account Facebook è tra i 533 milioni trafugati

Nelle scorse ore i dati di circa 533 milioni di account Facebook, dei quali oltre 35 milioni italiani, sono stati pubblicati liberamente su un forum di hacker. Il pacchetto, risalente al 2019 e girato per diverse mani a pagamento prima della diffusione gratuita, contiene nomi, ID utente, numeri di telefono, email e altre informazioni usabili, potenzialmente, per diversi attacchi come campagne di phishing mirate.

Sapere se il vostro account Facebook rientra in quell’enorme fuga di dati è semplicissimo: il sito haveibeenpwned ha incamerato i dati rubati per consentire una rapida verifica da parte degli utenti. Il sito spiega che solo 2,5 milioni di utenze diffuse includono l’indirizzo email, quindi la probabilità vi sia anche la vostra si fa più esigua, ma non si può escludere.

Non dovete quindi far altro che andare su haveibeenpwned.com, digitare il vostro indirizzo email nel campo apposito ed effettuare la ricerca. Se la vostra email è compromessa, il sito vi dice in quante “data breach” è presente e vi consiglia di cambiare la password (magari usando un password manager) e abilitare l’autenticazione a due fattori sui servizi in cui l’avete usata e in cui questa modalità di sicurezza è disponibile.

Magari la vostra email non è stata trafugata nel furto di dati che interessa Facebook ma in altri, oppure in nessuno. Digitate e vedete, come potete osservare nell’immagine qui sopra, l’email che abbiamo digitato noi è presente in 3 “data breach”. Insomma, qualche secondo per controllare le vostre utenze e agire di conseguenza, se fossimo in voi, lo dedicheremmo, giusto per evitare ripercussioni spiacevoli in futuro. Potete anche verificare se una delle vostre password è finita online sempre usando lo stesso sito, ma da questa pagina.